Gnocchetti con spinaci: ricetta fortificante

gnocchetti-spinaci
Gnocchetti con spinaci, da noi meglio conosciuti come gli gnocchetti di Braccio di Ferro. Tutto perché piacciono tanto ma solo dopo averli assaggiati. Sarà il loro colore così brillante, sarà che i bambini hanno una vera avversione per tutto ciò che è troppo verde, ma devo dire che senza il celebre cartone animato mai e poi mai sarei riuscita a farli mangiare a Cecilia.
Santo braccio di ferro!

Anche se i suoi spinaci in barattolo non li ho mai trovati. Nemmeno qui o in America, il regno dello scatolame come lo chiamava mio padre.
Ma, scatole a parte, quello che faceva braccio di ferro era spararsi in bocca la sua bella dose di spinaci per poi avere i super muscoli per combattere Bruto e salvare la sua Olivia. C’era anche Pisellino, il cui nome mi ha sempre fatti ridere un gran bel po’e di cui non ho mai ben capito il ruolo.

Tante vitamine, tanti minerali, tanta clorofilla, che garantiscono proprietà antiossidanti, depurative e lassative. E, anche se è vero che gli spinaci non sono poi così pieni di ferro come si pensava, rimangono degli ottimi alleati in una dieta ricca in ferro perché ne contengono di più di qualsiasi altro vegetale, a parità di peso.

Anticamente si credeva che gli spinaci proteggessero contro gli scorpioni e che mangiarne in quantità significava assicurarsi una dose in più di coraggio e forza (ti ricorda qualcosa?).
Inoltre era simbolo di prosperità e soldi, per questo non mancava mai sulla tavola nelle celebrazioni più importanti.

Ora sappiamo che sono ricchi in vitamina A, utile per mantenere in salute occhi e cute; Vitamina C per la funzione immunitaria; Vitamina K1, per la coagulazione del sangue e per prevenire l’osteoporosi; Vitamina B9, per la crescita dei tessuti e nel ridurre la stanchezza.

Benefici a parte, a noi gli gnocchetti con spinaci ci piacciono soprattutto per il loro sapore: ricco e fresco.
Quando poi incontrano gli gnocchetti e vengono conditi da burro fuso e parmigiano bhè, è una vera festa per il palato!
Te li consiglio vivamente, anche se è un piatto molto semplice, ti sorprenderà per la sua delicata bontà. Se poi decidi di fare da te anche gli gnocchetti saranno ancora più buoni!
gnocchetti-spinaci-architectoftaste

Gnocchetti con spinaci

500 gr di gnocchetti
200 gr di spinaci
1 noce di burro
Parmigiano Reggiano

Pulisci gli spinaci e mettili in una pentola, facendoli bollire a fuoco moderato per 8-10 minuti.
Una volta cotti, metti gli spinaci in un colino e pestali con un cucchiaio per levare l’acqua.
Nel frattempo meti a bollire l’acqua per gli gnocchi. Quando bolle aggiungili e prepara il condimento a parte.
Sciogli in una padella il burro, mettici gli spinaci e amalgama bene. Unisci un terzo del Parmigiano e mescola.
Scola gli gnocchetti e uniscili alla padella aggiungendo il restante Parmigiano, lasciandone da parte solo un pizzico per decorare.
gnocchetti-spinaci-architect-of-taste