Torta ai lamponi

tortina-lamponi
Oggi è il compleanno di Cecilia.
4 anni… sono davvero tanti, ci vuole quasi una mano!

E’ una giornata che sa di primavera, calda, con un cielo e una luce che fanno sognare l’estate. Una vera meraviglia.
Come ciò che sento guardando Cecilia. Meravigliosa, un incanto, il mio primo incanto. Vedo lei e vedo me, giorno per giorno ci scopriamo tanto simili. E le sue diversità sono un concentrato di quello che è la sua natura.
Ci sono momenti in cui cerco di sfuggirle e credo che anche questo sia normale, è una maniera per tornare ed essere con lei al meglio di me.

Ieri sera mi sono ostinata a preparare all’ultimo momento la torta per la merenda all’asilo, che doveva essere semplice ma speciale (che vedete sul mio instagram). Più una tortina per questa mattia (che vedete qui in foto).
Stamattina ho fotografato veloce prima dell’arrivo della pupa. E ho pensato che era una vera meraviglia, proprio come lei.

La torta grande? Ribattezzata “esprimi il desiderio”.
Il risultato? Lo saprò all’uscita di scuola 🙂
Il desiderio? La richiesta di un’altra torta per merenda da mangiare “solo noi”. Che dire, i bambini al contrario di tutti i vorrei di noi adulti hanno desideri molto semplici. Forse sono semplicemente felici di ciò che vivono, ora e adesso, senza i domani.
E della torta per la merenda, solo noi quattro (in attesa delle festicciola di sabato con gli amici)… beh ti racconterò, promesso!

La torta è una rivisitazione del ciambellone al mascarpone (qui la prima versione) dove sono rimasta conquistata dall’unione morbida di mascarpone coi frutti rossi. Ho pensato che era perfetta per la Cecilia di oggi, ma con qualche modifica.
Quindi una torta più tenera, che si scioglie in bocca come una caramella morbida. Un po’ come Cecilia quando dorme e la guardi.
Arricchita da tanti lamponi, la nuova passione di Cecilia, che tingono di rosa la torta e la bocca!
Le dosi sono per la torta grande, stampo 2 lt.
tortina-lamponi-architectoftaste

Torta di lamponi

300 gr di farina 00
100 gr di maizena
200 gr di lamponi
scorza di 1 arancia non trattata
3 uova
200 gr di mascarpone
200 gr di zucchero
200 gr di latte fresco
1 cucchiaino di bicarbonato
1 cucchiaio di aceto di mele
70 g di burro fuso

Preriscalda il forno a 180°C.
Sbatti le uova con lo zucchero fino a quando non saranno raddoppiate di volume.
Unisci un cucchiaio di mascarpone alla volta, mescolando bene.
Aggiungi, alternandoli al latte, la farina, la maizena e la scorza di arancia.
Unisci quindi il burro fuso. Mescola per una decina di minuti poi aggiungi la miscela di bicarbonato e aceto.
Versa metà dell’impasto nello stampo. Adagia i lamponi e copri con il restante impasto.
Poni in forno e fai cuocere per 40-45 minuti.
La superficie risulterà dorata e la torta dovrà superare la prova stuzzicadenti.
Lasciala raffreddare all’interno dello stampo. Se ben coperta, resta soffice per diversi giorni.
tortina-lamponi-architect-of-taste

17 pensieri su “Torta ai lamponi

  1. Luna ha detto:

    Tanti auguri a Cecilia!! E hai ragione: la torta è un incanto come immagino sia anche la tua bimba. Deve essere squisita con tutti quei lamponi! Ancora auguri e felici festeggiamenti!!

  2. saltandoinpadella ha detto:

    Auguriiiiiii. Ho visto la torta dell’asilo, è una cosa pazzesca!!!! complimenti. Ma mi piacciono anche queste tortine con i lamponi. Anche io ho una predilezione per i lamponi.

  3. Daniela ha detto:

    Auguriiiiiii!!!!!! Ho visto la torta per l’asilo, ma è magnifica!!!! Bravissima.
    Splendida anche questa con i lamponi, tenera e soffice 🙂
    Un bacio e buon inizio di settimana

  4. tizi ha detto:

    Questa torta ha tutto quello che serve: dolcezza, semplicità e allegria! Tanti auguri alla tua piccolina Ari, un bacio grande!!

  5. ziaConsu ha detto:

    Tantissimi auguri alla principessa Cecilia e complimenti anche alla sua mamma che cresce ogni giorno con lei e le regali questi momenti indimenticabili 🙂

I commenti sono chiusi.