Gallina con purè di patate

Arriva la carne!

Eh si, si dà il caso che Cornelia, oltre ad avere il vizio dello striscio per pavimenti che mi fa venire voglia di prendere un Baby Mop, abbia messo su anche dei minuscoli dentini nella parte bassa. E per festeggiare la momentanea fine della pupa in versione lumaca (che tornerà per quelli sopra, lo so…) la sottoscritta ha iniziato a proporre i primi assaggi di carne, giusto per dare un senso ai dentini.
Come già fatto con Cecilia, ho preferito posticipare l’introduzione della carne, aspettando i sette mesi, e ho optato subito per la versione homemade. Niente omogeneizzati o liofilizzati, per carità, che qui non se ne sopporta nemmeno l’odore.
Per il momento sto utilizzando carne di tacchino e pollo. Per i primi assaggi è perfetta: ricca di ferro quasi quanto la carne rossa, ma più leggera e digeribile.
Questa volta partivo avvantaggiata, ho fatto il lesso per tutta la famiglia quindi è stato molto comodo levare la parte di Cornelia.
E mentre noi mangiavamo la nostra parte di gallina e manzo con patate lesse, lei si è finita la sua patata, in purè, e la sua gallina, a pezzetti piccoli piccoli.
E’ piaciuta, e anche molto. Anche se i dentini ancora non hanno capito come devono masticare. Nel frattempo il cucchiaino ha riportato i primi segni di denti e questo mi ha riportato indietro a tre anni fa, la cosa mi ha fatto sorridere, lo ammetto.
Per il primo assaggio ho fatto il brodo per tutti, ma qui di seguito riporto la ricetta “versione pupa”, quella che faccio quando non mi va di lasciare la pentola sul fuoco per tre ore!

Gallina con purè di patate

Per 5 porzioni da 100 gr
600 gr di patate
100 gr di gallina
1 cucchiaino di olio evo
2 cucchiaini di scalogno tritato finemente
acqua

 

Lava e sbuccia le patate, poi tagliale in quattro parti. Taglia grossolanamente la carne della gallina.
In una casseruola dal fondo pesante, scalda l’olio a fuoco medio e aggiungere lo scalogno. Dopo 1-2 minuti aggiungi la gallina. Una volta che i pezzetti di carne sono rosolati su tutti i lati, aggiungi le patate e tanta acqua quanto ne basta per coprire il tutto.
Porta a ebollizione, riduci la fiamma, copri, e lascia cuocere a fuoco lento per 20 minuti. Verifica che le patate sono tenere prima di togliere dal fuoco.
Leva le patate e riducile in purea liscia con poca acqua di cottura.
Servi con un filo di olio a crudo.

 

10 pensieri su “Gallina con purè di patate

  1. claudia ha detto:

    Arianna mi hai incuriosito con la notizia-bomba e sono venuta di corsa a leggere! Mamma mia che bel salto che avete intenzione di fare…ti ammiro tantissimo per questa scelta radicale io non ne ho ancora il coraggio con una bimba di 2 anni, te con 2 invece sei coraggiosa e ti faccio tantissimi in bocca al lupo e se dovessi mai venire in Giappone (quanto lo vorrei, io amo il Giappone) te lo faccio sapere. <3

    • arianna ha detto:

      Ah ah ah ^^ contenta di averti incuriosita e magari anche spronata a partire in futuro… chissà!
      Crepi il lupo e grazie 🙂

I commenti sono chiusi.