E i regali handmade?

Come poteva mancare il regalo fatto a mano per questo natale? E se lo scorso anno, per un motivo sciocco come l’essermi scordata di fare le foto, non ho messo nessuno dei miei regali culinari, quest’anno mi dovevo rifare.
Ho sempre amato i regali handmade, quelli che profumano di casa, di affetto e  poi volete mettere la bellezza di regalare qualcosa fatto con il cuore? E’ bellissimo scartare e scoprire che c’è una storia dietro quel regalo!
La mia inizia in un pomeriggio di inizio settimana. 
Complici le fragole congelate questa estate e una bellissima radice di ginseng che proprio non potevo lasciare dal fruttivendolo ecco che ho pensato a una confettura un po’ diversa dalle solite. Poi l’essermi ricordata delle bacche che avevo comprato qualche tempo prima devo dire che ha contribuito alla magia del vasetto!
La bellezza della marmellata è avere quel buon profumo di frutta per tutta casa, poi a dire il vero
anche il fatto di poter fare al volo pane e marmellata ha il suo fascino!
Anche se quest’anno la nostra famiglia è lievitata, quindi non “è uscito” il vasetto per noi, un piccolo assaggio per la piccola di casa non poteva mancare. Peccato che fosse stato per lei se la sarebbe finita tutta! Ma no, queste si regalano. E c’è anche un pezzetto di Cecilia dato che i vasetti vengono dai suoi yogurt! 

Composta di fragole, ginseng e rosa canina

Dosi per 600 gr
350 gr di fragole (io le surgelo d’estate)
350 gr di rabarbaro
100 gr di bacche di rosa canina
400 gr di zucchero
buccia grattugiata di 1 limone

Per prima cosa mettere i vasetti a bollire. Lasciare bollire per 10 minuti e poi lasciarli in acqua bollente fino a quando metterete la marmellata.
Lavare, pulire, tagliare le fragole e grattugiare il ginseng. Sciacquare bene le bacche e asciugarle.
Mescolate in una pentola capiente la frutta e lo zucchero. Cuocete a fuoco basso per circa 60 minuti. Potete fare la prova del piattino per capire se è pronta, se non scivola inclinandolo, la marmellata è pronta.
Togliere i barattoli dall’acqua bollente, riempirli con la marmellata, chiuderli bene e lasciateli raffreddare rovesciati. In questo modo creerete il sottovuoto e la marmellata potrà durare un anno.

Strawberry, rose hips and ginseng jam

Servings per 600 grams
350 grams of strawberries
350 grams of rhubarb
100 grams of rosehips
400 grams of sugar
grated rind of 1 lemon
First, put the jars to boil. Boil for 10 minutes and then leave them in the boiling water until you put the jam.
Wash, clean, cut strawberries and grated ginseng. Rinse well and dry the berries.
Mix the fruit in a large pot and sugar. Cook over low heat for about 60 minutes. You can do the test to see if the dish is ready, if it does not slide at an angle, the jam is ready.
Remove the jars from the boiling water, fill with jam, seal them and let them cool upside down. This creates a vacuum and the jam will last one year.

6 pensieri su “E i regali handmade?

I commenti sono chiusi.