Taccole con bacon: ricetta portafortuna

piattoni-bacon
Le taccole sono simbolo di fortuna, se poi vengono avvolte in una fetta di bacon croccante sono certa che attireranno di più l’attenzione della Dea bendata! Almeno è quello che spero io!
Però di sicuro non possiamo appenderle o portarle appresso come portafortuna.

Un oggettino, un rituale,… alla fine siamo un po’ scaramantici e ognuno di noi ha il suo portafortuna personale.
Io in verità ho le coccinelle. Una come portachiavi, una di pelouche in macchina, una con la calamita sul forno, una piccola d’argento sul mio comodino. E quando faccio un regalo spesso chiudevo il pacco con una coccinella adesiva, anche se è da un po’ che non le trovo e dovrò rimediare in altri modi.

Tutto è nato anni fa quando il giorno prima del mio frontale con un autobus mi è stata regalata la coccinella da mettere in macchina.
La mia era una smart rossa con il tettino apribile nero, mia zia quindi mi aveva regalato la coccinella perché richiamava i colori della macchina.
Messa la mattina presto sul cruscotto, vado con mio padre a lavoro e… incidente! Macchina distrutta, io e mio padre illesi. Se non è stata fortuna questa!

Da allora la coccinella (anzi, le coccinelle!) sono entrate a far parte della mia vita come portafortuna. Anche le prime tutine delle mie pupe avevano le coccinelle sopra 😉
Mi sono anche levata la curiosità sul perché la coccinella è un portafortuna: il suo nome deriva dal greco Kokkinòs, cioè rosso scarlatto. E nell’antichità, il colore rosso era considerato un portafortuna.

Un altro portafortuna dal mondo della natura, anche se non è rosso, ce lo danno i piselli. In particolar modo le taccole, i cosiddetti “piselli mangiatutto”.
Simbolo di fortuna e prosperità fin dai tempi antichi, quando i loro fiori venivano intrecciati in ghirlande bene auguranti per le spose.
Senza dimenticare che hanno diverse proprietà benefiche. Meno proteici dei comuni piselli verdi, hanno però un alto quantitativo di fibre e un basso apporto calorico.

Io le ho arrotolate nel bacon che non porterà fortuna ma ci piace lo stesso!
Il risultato è stato meglio di quante sperassi! Avevo già mangiato degli asparagi nel bacon e cotti al forno ma ne ero rimasta
un po’ delusa. Ho pensato che il forno avesse contribuito alla mia delusione, per questo le taccole ho preferito ripassarle in padella.
E infatti il connubio croccante del bacon con il morbido del pisello è stato molto più bilanciato!
Il tocco finale lo ha dato il pepe, che ha amalgamato al meglio i due sapori così diversi con la sua nota pungente.
piattoni-bacon-architectoftaste

Taccole con bacon

200 gr di taccole
100 gr di bacon
60 gr di burro
pepe nero

Fai lessare in una casseruola le taccole, poi dividili in mazzetti da tre. Avvolgili in una fetta di bacon.
In un tegame fai sciogliere il burro, aggiungi gli involtini e lascia cuocere fino a quando la superficie non sarà dorata.
Servili cosparsi di pepe nero.
piattoni-bacon-architect-of-taste

6 pensieri su “Taccole con bacon: ricetta portafortuna

  1. tizi ha detto:

    ari questa ricettina è davvero sfiziosa, mi piacerebbe assaggiarla 🙂
    spero che ti porti fortuna nel tuo viaggio, sicuramente porterà l’allegria in tavola!
    un bacio, buona giornata!

    • arianna ha detto:

      Per ora sta funzionando, ma tengo anche le dita incrociate, non si sa mai 😉
      Un forte abbraccio, buona giornata anche a te!

  2. Ipasticciditerry ha detto:

    E io mi auguro ve ne porti tanta di fortuna tesoro mio. State bene? Il mal di testa se né andato? Ti mando un mega abbraccio. Raccontaci un po come si vive là.

    • arianna ha detto:

      Ah ah ah ^^ bellissimi i fagiolini verdi giganti!!! Guarda, sono simili nel sapore ma ovviamente più grandi e piatti. Infatti giù a Roma li chiamiamo “piattoni” 😉

I commenti sono chiusi.