Polpette di tonno

polpette-tonno-architect-of-taste
Divisa a metà.

Non so se capita anche a te ma spesso mi sento divisa fra quella che sono fuori dal blog e quella che sono nel blog. E’ difficile da spiegare in verità.

E’ come se esistessero due versioni di me, una online e una nella vita reale. Quella online la conosci, sono una persona che ama mangiare, che commenta sempre con piacere gli amici, che legge tante ricette (virtuali o su carta) e che è mamma 24 ore su 24. E quella reale non è troppo dissimile, il tempo è diviso fra figlie, marito, cucina e blog. Ma c’è qualcosa che mi sfugge.

Mi sento sempre a cavallo fra due cose, queste due versioni di me che sono simili ma diverse. Sono l’unica a cui capita?

Come queste polpette che ho portato in tavola. Cecilia era convinta fossero delle polpette di carne e invece è rimasta sorpresa quando le ha assaggiate! “Ma sono di pesce!” ha detto, mentre cercava di infilarne un’altra in bocca sfidando le leggi fisiche.

Per fortuna sono così morbide che si sciolgono in bocca, e poi il forno le rende molto leggere e facili da fare, senza sporcare tutta la cucina o riempire la casa di odore di frittura.

Ecco, e se io fossi una polpetta di pesce che sembra una di carne? Simili da fuori ma molto diverse dentro. Ok, sto ufficialmente delirando. Posso incolpare “il fu mattia pascal” che ho appena finito di leggere?

polpette-tonno-architectoftaste

polpette DI TONNO

2 scatolette di filetti di tonno
1 uovo
1/2 tazza pan pangrattato
1 cipolla tritata
sale
pepe

In una ciotola metti il tonno, l’uovo, la cipolla, e regola di sale e pepe.
Mescola molto bene e inizia a formare le polpette. Passale nel pangrattato e adagiale in una pirofila.
Inforna a 180°C per 20 minuti.
Puoi servirle calde o a temperatura ambiente.

polpette-tonno

26 pensieri su “Polpette di tonno

  1. tizi ha detto:

    ci credi se ti dico che non ho mai preparato polpette di tonno in vita mia? quasi quasi le sperimento per la cena di stasera. dopo tutto il lunedì diventa un po’ meno pesante se si pensa di assaggiare un piatto nuovo, che sia sano e semplice da fare, no?
    buon avvio settimana ari, a presto 🙂

    • arianna ha detto:

      Eh si, hai proprio ragione ^^ e in effetti le polpette di tonno non sono un piatto a cui si pensa spesso, non sei l’unica che non le ha mai provate 😉

  2. saltandoinpadella ha detto:

    Adoro i racconti di Pirandello. Era veramente un genio e riusciva a scrivere con una leggerezza e ironia uniche. Il fu Mattia Pascal è un tantino alienante comunque 😉 io non provo questa sensazione di sdoppiamento, io sono uguale sia sul blog che a casa. L’unica cosa forse è che cerco di non riversare sul blog lo stress, più che altro perchè temo che annoierei i lettori
    Confesso di non aver mai fatto delle polpette di pesce? in casa mia purtroppo non piace tanto, io invece lo adoro. Cuocendole al forno si sente l’odore di pesce?

    • arianna ha detto:

      Eh un pochino sì, si sente. Però per me il gioco vale la candela 😉
      Per lo stress… io penso che il blog sia una bella valvola di sfogo!

  3. ipasticciditerry ha detto:

    Queste è una vita che non le faccio e ti ringrazio per avermele fatte ritornare in mente. Per il resto, direi di no … io sono sempre io, uguale a come sono nel blog. Forse sono un pochino più spiritosa perchè ho sempre la battuta pronta, di persona mentre nello scrivere, siccome in pratica è un soliloquio, è difficile essere spiritose. Forse sei stanca e quindi senti questa sensazione strana … Ti auguro una buona settimana, sperando che da te il tempo sia migliore che qui da me.

  4. ziaConsu ha detto:

    Penso che capiti a tutti di sentirsi così. Spesso (o almeno x me) l’angolino che mi sono creata nel web, è la mia isoletta felice dove metto amore e passione lasciando fuori la frenesia del quotidiano ed i vari problemucci ad essa legati. Non vuol dire essere falsi o una persona diversa da quella che si è in realtà, è semplicemente un piccolo rifugio 🙂
    Golosissime e leggerissime le tue polpette, replicherò ^_^
    Buona giornata <3

  5. edvige ha detto:

    Non sono un amante del tonno ne fresco ne in scatola ma le polpette sono tutt’altra cosa e quindi direi che le devo provare. Prendo nota e buona serata. (ti seguo su FB twitter e instagram)

    • arianna ha detto:

      Uh si le devi assolutamente provare ^^ e grazie per seguirmi anche sui social 😀

  6. Anna Rita ha detto:

    Caspita se capita anche a me! sopratutto con il lavoro che faccio. Avendo un’attività, nella vita reale sono sempre troppo gentile(fin troppo :D) anche quando non lo sono per niente. Sul blog, tutt’altra cosa… 😉 nel dubbio, le tue polpette le mangerei volentieri!
    Buon inizio mese!
    Anna

  7. Luna ha detto:

    E si dai, sarà stato Pirandello! No dai scherzo: non so, a me capita piuttosto di voler allungare i tempi da dedicare al blog perché mi piace tanto scrivere e poco parlare, quindi nel blog, nella scrittura specialmente ritrovo tutta me stessa.
    Adoro queste polpette di tonno, devono essere speciali!!
    Bacioni buona serata

    • arianna ha detto:

      Mi piace quello che scrivi quindi direi che il tempo dedicato al blog è tempo ben speso 😉

I commenti sono chiusi.