Olio al peperoncino

Ci sono poche cose che amo di questa stagione. Anzi, delle mezze stagioni in generale.
Ma novembre in particolare mi fa amare il tardo autunno in una maniera quasi poetica e ho deciso che sono cinque le cose che amo di più:
1) Le zuppe: il loro confortevole calore mentre le tieni nelle mani, il profumo che avvolge la casa quando le cucini.
2) I tè: mai come in questa stagione ne bevo così tanti. La mattina, per darmi un po’ di carica, il pomeriggio per rilassarmi e staccare la spina dal computer (e dalle mie figlie!)
3) Il riposo: benchè si sia ridotto il riposo a tardo autunno per me diventa qualcosa di sacro. Non toglietemi i miei week end sul divano che potrei mordere.
4) Le telefonate: sarà l’avvicinarsi del Natale, sarà lo spirito di stare di più insieme… non lo so, ma in questo periodo mi mancano tutte le persone che ho lasciato a Roma. In primis mia madre, con cui passo ore al telefono. E chi l’avrebbe mai detto pensando alla mia adolescenza!
5) La pioggia: si lo so, è per lo più fastidiosa e ti bagna e rende tutto umido. Ma c’è una sorta di magia nell’aria quando fuori piove (fuori appunto, mentre tu stai in casa al calduccio) che rende tutto più ovattato.
Ecco, le ho dette. E ci aggiungo anche la sesta: fare regali.
Perché inizio adesso e smetto il 24, magari poche ore prima della vigilia, per portare gli ultimi biscotti.
Quest’olio sarà uno dei miei regali di Natale. Già l’anno scorso ne avevo fatto uno con il mio raccolto di peperoncini sul balcone. Ma erano così piccanti che l’olio l’avevo tenuto per me.
Quest’anno i peperoncini sono meno piccanti e di un bel colore giallo paglierino. Non ricordo la specie e il cartellino vicino al vaso è diventato illeggibile. Chi mi aiuta a riconoscerli?

Olio al peperoncino

6 peperoncini secchi
1 litro di olio evo

 

Apri i peperoncini tagliandoli nel senso della lunghezza e tagliali a fettine.
Mettili in una bottiglia sterilizzata e  versa l’ olio.
Chiudi la bottiglia con un tappo ermetico e lascia macerare per 4 settimane al buio e al fresco.
Consuma l’olio al peperoncino entro 6 mesi in modo che non inacidisca.

Chilli oil

6 dried chillies
1 liter of extra virgin olive oil
Open the peppers by cutting it lengthwise and cut into slices.
Put them in a sterilized bottle and pours the ‘oil.
Close the bottle with an airtight lid and let soak for 4 weeks in the dark and cool.
Consume the chilli oil within 6 months so that no turning sour.

10 pensieri su “Olio al peperoncino

  1. conunpocodizucchero Elena ha detto:

    amica mia, concordo con tutto tranne che con i punti 2 e 3 : il riposo da 10 gg io non so cosa sia causa ballerina scatenatissima nel pancione 🙁 e il tè invece da quando sono incinta mi fa venire un mal di stomaco… per il resto sono con te! 😀
    e anche in qst regalo home made piccantino ma non issimo, con i peperoncini giallo oro ti seguo a ruota!

  2. farine fiori e fili.. ha detto:

    Io devo aver decisamente sbagliato il tipo di peperoncini,l'ho fatto perche' avevo l'olio meraviglioso acquistato nel nostro viagglio nella Tuscia,e quando l'ho assaggiato non "piccava" per niente!! riprovero' perche' noi il peperoncino lo metteremmo ovunque,e Natale sta arrivando,devo sbrigarmi!
    ciao Arianna!

I commenti sono chiusi.