Pizza funghi e patate

Lo ammetto, sono una romana un po’ strana per quanto riguarda la pizza.

Per me non c’è una pizza più buona delle altre: romana, napoletana, alta, bassa, con il cornicione ripieno o no… sono tutte buonissime!
Quindi ogni volta che metto le mani in pasta per creare una pizza sono combattuta. Come la faccio?
Bhè, ognuno ha le sue ricette di famiglia o quelle chieste a pizzaioli o fornai, e da ogni impasto nasce una pizza diversa che segue i gusti di chi ha fornito la ricetta.
Per quanto mi riguarda la pizza al ristorante o in pizzeria e la pizza fatta in casa sono due cose separate.
La pizza fatta in casa mi riporta a quando ero piccola, a una mia vicina di casa, insegnate di educazione tecnica, la signora Elena, che la faceva una volta ogni due/tre mesi, rigorosamente tutta fatta in casa, ma ci stava tantissimo a prepararla e ne faceva tante e di diversi gusti.
La signora Elena era napoletana, aveva tre figli di cui il più piccolo era il mio insegnante di nuoto. E quando faceva la pizza riuniva tutti i figli e veniva anche a chiamare la mia famiglia, dato che era molto amica di mia madre. Mi ricordo che spesso l’aiutavo nel tagliare la montagna di patate o verdure che aveva nella cucina. Ero piccola, parlo di quando facevo le elementari, ma il ricordo che ho di quei momenti, quando anche io e mia mamma aiutavamo in cucina, è ancora vivido. E ancor più vivido il ricordo della sua pizza: niente a che vedere con quelle mangiate fuori!
La ricetta dell’impasto la diede a mia madre, poi noi ci trasferimmo (e ancora e ancora) e della signora Elena abbiamo perso i contatti ma non il ricordo. E la ricetta della pizza era rimasta nel quaderno di mia madre, mai usata perchè lei preferisce il lievito di birra. E’ arrivata nelle mie mani nella mia ultima visita a Roma e ci ho messo un po’ per calibrare la mia pasta madre su quella ricetta.
Questa è la mia ultima versione, la migliore a mio avviso, che mi ha portato direttamente indietro nel tempo.
Ve la lascio insieme alle parole della signora Elena che accompagnavano la nostra pulitura di verdure: della pizza la cose fondamentale è l’impasto, quello che ci si mette sopra è solo un’abbellimento.

Pizza funghi e patate

Pre-fermento
10 gr di Pasta Madre solida
160 gr di farina Manitoba
130 gr di acqua
Impastare con un cucchiaio e lasciare a temperatura ambiente per 24 ore.
Impasto
300 gr di Pre-fermento
200 gr di farina tipo 0
85 gr di acqua
15 gr di olio evo
1 cucchiaino di miele
10 gr di sale
In una ciotola, sciogliere bene il pre-fermento con l’acqua e il miele, poi a cascata aggiungere la farina e il sale.
Amalgamare fino a che la farina non ha ben assorbito il liquido, poi lasciare riposare un’oretta, coprendo con un piatto.
Fare delle pieghe, lasciare riposare 2 ore, ripiegare in 4 l’impasto e lasciare riposare un’ora.
Stendere l’impasto sul piano infarinato e iniziare a dargli la forma. Lasciare 30 minuti poi spostarla sulla teglia oleata, lasciare riposare un’ora. Quando è visibilmente ben gonfia, con i polpastrelli fare le fossette sull’impasto e condirla a piacere.
Infornare a 240°C, cuocere per 10 minuti con la teglia a metà del forno. Solo a questo punto aggiungere la mozzarella e rimetterla in forno per altri 10 minuti.

 

Pizza mushrooms and potatoes

Pre-ferment
10 grams of sourdough solid
160 grams of flour Manitoba
130 grams of water
Mix with a spoon and leave at room temperature for 24 hours.
Dough
300g Pre-ferment
200 grams of flour type 0
85 grams of water
15 grams of extra virgin olive oil
1 teaspoon honey
10 g salt

 

In a bowl, dissolve well the pre-ferment with water and honey, then cascading add flour and salt.
Mix until the flour is not well absorbed the liquid, then let it sit for an hour, cover with a plate.
Make the folds, let stand 2 hours, 4 fold in the dough and let stand one hour.
Roll out the dough on floured surface and begin to shape it. Allow 30 minutes then move on oiled baking sheet, let stand one hour. When it is well visibly swollen, with your fingertips do the dimples sull’impasto and season to taste.
Bake at 240 ° C, bake for 10 minutes with the pan in the middle of the oven.
Only at this point add the mozzarella and put it back in the oven for another 10 minutes.

10 pensieri su “Pizza funghi e patate

  1. Claudia ha detto:

    Che spettacolo!!!!! io anche mangerei pizza tutti i giorni… romana.. napoletana… non è importante….La tua è ottima.. smackk

  2. Rosy ha detto:

    Una pizza sicuramente favolosa e buonissima, ancora non mi sono cimentata con il lievito madre altrimenti l 'avrei di sicuro provata…
    un bacione e grazie mille per la condivisione:))
    Rosy

I commenti sono chiusi.