Carciofi alla romana

Eccoci di nuovo alla ricetta della via dei sapori! E anche questa è romana!! Marzo è stato un mese alla scoperta delle ricette che amo di più della mia città, e la via dei sapori mi ha dato l’occasione di poterle mettere sul blog e di preparare anche cose che non facevo da un po’.
Come questa ricetta. Niente di più semplice in verità, chi non ha mai fatto i carciofi alla romana? E’ stata la prima ricetta che ho preparato quando mi sono sposata e quando ero sotto terapia erano l’unica cosa non mi facesse sentire nauseata. Poi c’è stato il periodo della gravidanza di Cecilia dove, per contro, avevo voglia di mangiarli ma non di prepararli, ed è lì che è nata la mia versione in pentola a pressione. Con Cecilia piccola invece i carciofi sono letteralmente spariti dalla mia tavola, sarà che non avevo il tempo per pulirli o prepararli, ma poi sono tornati e, benché ancora non riesco a farglieli mangiare a Cecilia in questa versione, ne approfitto per prepararli ogni volta che trovo i carciofi giusti: le mammole, quelli senza spine e più morbidi! Eh si, non è facile trovarli qui al nord ma per fortuna il mio fruttivendolo ha ceduto il negozio a una famiglia siciliana che riesce a portare tantissime cose che mi sono mancate! Fra le tante proprio i carciofi! E che carciofi, davvero buoni!
Vi lascio alla ricetta dei miei carciofi e chissà se non riesco anche a trovare il tempo per friggere e farvi vedere anche la ricetta dei carciofi alla giudia. Sempre romana, ovviamente!

Carciofi alla romana

4 carciofi mammola
150 gr di olio evo
50 gr di pangrattato
1 spicchio di Aglio
2 rametti di mentuccia
2 rametti di prezzemolo
Pulire i carciofi privandoli delle punte esterne ed eliminando le foglie coriacee esterne.
Tritare finemente la mentuccia, il prezzemolo e l’aglio. Mettere il trito in una ciotolina, con sale e pepe, e aggiungere il pangrattato con un filo di olio.
Aprire al centro i carciofi e farcirli.
In un tegame far scaldare l’olio e adagiare i carciofi capovolti aggiungendo a filo un bicchiere di acqua (l’acqua non deve superare la metà della testa dei carciofi).
Cuocere a fuoco moderato per 30 minuti con un coperchio.

Artichokes

4 artichokes violet
150 grams of extra virgin olive oil
50 grams of breadcrumbs
1 clove of garlic
2 sprigs of mint
2 sprigs of parsley
Clean the artichokes by depriving them of the outer tips and removing leaves leathery exterior.
Finely chop the mint, parsley and garlic. Put the mixture in a bowl with salt and pepper, and add the bread crumbs with a little oil.
Open the center artichokes and stuff.
In a saucepan, heat the oil and lay the artichokes upside down flush adding a glass of water (the water should not exceed half of the head of the artichokes).
Cook over medium heat for 30 minutes with a lid.

10 pensieri su “Carciofi alla romana

I commenti sono chiusi.