Risotto alla zucca con taleggio e salvia

Per finire la settimana ti propongo un abbinamento insolito. Ma neanche troppo se segui le ricette (e gli accostamenti) del mio blog.
Una seconda collaborazione con l’azienda vinicola Francesco Quaquarini mi ha portato alla scoperta di un nuovo prodotto che sarà presente spesso sulla mia tavola.
Sto parlando del vino spumante dolce Sangue di Giuda.
Si presenta di colore rosso rubino carico, con brillanti riflessi violacei, un colore intenso che subito cattura l’attenzione, peccato per aver catturato poche bollicine, ma appena versato ha una spuma abbondante e persistente che gli conferisce davvero un’immagine golosa e accattivante.
Il sapore è ovviamente dolce, l’aroma è fine, con una piacevole fragranza di spezie e frutta fresca e il sapore pieno persiste in bocca con un gusto dolce e carezzevole. 
E dispetto di quanto si potrebbe pensare a leggere la descrizione ho preferito abbinare questo vino spumante dolce a un piatto salato.
“Salato” in effetti è una parola un po’ grossa dato che ho usato la zucca ma un primo piatto non è la scelta più ovvia per questo vino.
E invece la scelta si è rivelata ottima. Il sapore dolce della zucca, ammorbidito anche dal taleggio, si è sposato perfettamente con la dolcezza del vino in questione.
Certo che partivo un po’ avvantaggiata scoprendo come un risotto potesse essere il compagno perfetto di un vino dolce in questo post. Ma stavolta l’abbinamento è stato un po’ più azzardato. Un risotto abbastanza classico è stato reso più saporito sia sfumandolo, sia accompagnandolo da un bicchiere di questo spumante.

Risotto alla zucca con taleggio e salvia

300 gr di riso
300 gr zucca
200 gr di taleggio
750 ml acqua
10 gr burro
1/4 cipolla
tanto parmigiano 
1 rametto di salvia
Per prima cosa pulite la zucca, tagliatela a dadini e mettetela a cuocere nel brodo vegetale per una decina di minuti dal bollore. 
Mettere a rosolare in un tegame il burro e la cipolla tritata, aggiungere il riso e lo spumante e lasciare evaporate. Frullare la zucca e aggiungerla al riso insieme alla salvia e cuocere rispettando il tempo di cottura del riso. 
Nel frattempo tagliate a scaglie il parmigiano, grattugiarne un bel po’ e tagliare il taleggio.
A 3 minuti dalla fine della cottura aggiungete il parmigiano grattugiato e il taleggio mescolando velocemente.
Servire con le scaglie di parmigiano e qualche foglia di salvia.

Pumpkin risotto with taleggio and sage

300 grams of rice
300 g pumpkin
200g Taleggio
750 ml water
the heart of Knorr soup with vegetables
10 g butter
1/4 onion
much parmesan
1/2 cup sparkling wine sweet blood of Judas
1 sprig of sage
First clean the pumpkin, cut into cubes and put it to cook in the broth for about ten minutes from the boil.
Put in a pan to brown the butter and the chopped onion, add rice and sparkling wine and let evaporate. Blend the pumpkin and add to the rice along with the sage and cook respecting the cooking time of the rice.
In the meantime, cut into flakes parmesan, grate a lot ‘and cut the cheese.
3 minutes from the end of cooking, add the grated Parmesan cheese and the cheese, stirring quickly.
Serve with parmesan cheese and a few leaves of sage.

13 pensieri su “Risotto alla zucca con taleggio e salvia

  1. giuli ha detto:

    Un risotto fumante, con questo colore caldo e sicuramente molto profumato da questo spumante particolare, non puó che conquistare….da provare!! Un bacione

  2. Erica Di Paolo ha detto:

    A me gli accostamenti audaci piacciono da morire!!!! Questo risotto è perfetto…. ma ora vado subito a sbirciare la proposta con peperoni e bacche ^_^
    Complimenti!!

  3. Michelle Nahom ha detto:

    Looks and sounds wonderful! I absolutely love risotto! Thank you so much for sharing this delicious dish with us at Foodie Fridays! Pinning! I hope you'll be joining us again on Thursday night!

I commenti sono chiusi.