Kreatopita – torta rustica di carne e feta

Questa non poteva mancare. Non importa quale tipo di pita conoscete, questa è assolutamente da provare!
Mi sono innamorata di questa pita grazie alla mamma di Viki, che le preparava per la merenda. La merenda. Ancora mi fa strano ripensarci.
Noi mamme italiane quando pensiamo alla merenda ci vengono in mente fette di torta, biscotti, pane e marmellata e simili. Semmai la frutta o un frullato o uno yogurt. E invece le mamme greche vanno di pita. E all’epoca la trovavo una cosa geniale! Ma io volevo anche la pasta a colazione quindi il mio stomaco di bambina non si spaventava per un pasticcio di carne alle quattro del pomeriggio!
Lo ammetto, ora avrei qualche problemino! E infatti questa che vedete non è stata la merenda ma la nostra cena.
E poi, dato che l’età avanza e il rimbambimento anche, mi sono scordata di spennellarla alla fine.
Quindi questo è l’aspetto della fillo non spennellata. Bruttino in verità. Ma nel sapore non ho sentito grandi cambiamenti.
L’abbiamo mangiata con le mani, proprio come facevo da piccola, e mentre la mangiavo pensavo a quando l’ho assaggiata la prima volta, in riva al mare, con questa mia nuova amica che nel frattempo si spazzolava il mio pane e marmellata. Perchè ovviamente ci eravamo scambiate le merende!
Voi mangiatela come volete, anche per merenda se lo stomaco vi regge! Ma l’ideale sarebbe portarla dietro, magari in un picnic, perchè mangiarla all’aperto… ha tutt’altro sapore!

Kreatopita

1 confezione di pasta fillo
250 grammi di carne macinata
1 cipolla
menta
250 grammi di feta
1 uovo
sale q.b.
pepe q.b.
olio evo

Far appassire la cipolla affettata finemente in una padella con un cucchiaio di olio. Aggiungere la carne macinata, la menta, la feta a tocchetti, e cuocere per 10 minuti. Salare e pepare.
Far intiepidire il ripieno e aggiungere l’uovo. 
Foderare una teglia rettangolare di un paio di fogli di pasta fillo, farcire con il ripieno e coprire con altri strati di pasta fillo (io gli altri 10). Tagliate a quadrotti cercando di non arrivare fino in fondo e spennellare la sfoglia con un tuorlo d’uovo sbattuto.
Infornare a 180° per 30 minuti.

Kreatopita 

1 package of phyllo dough 
250 grams of ground beef 
mint 
1 onion 
250 grams of feta cheese 
1 egg 
salt q.b. 
pepper q.b. 
extra virgin olive oil 

Sauté the finely chopped onion in a pan with a tablespoon of olive oil. Add the ground beef, mint, feta chunks, and cook for 10 minutes. Season with salt and pepper. 
Let cool the filling and add the egg. 
Line a roasting pan with a couple of sheets of phyllo dough, stuffed with the filling and cover with the other layers of phyllo dough (I do the other 10). 
Brush the pastry with a beaten egg yolk. 
Bake at 180 ° for 30 minutes.

8 pensieri su “Kreatopita – torta rustica di carne e feta

  1. simona ha detto:

    non l'ho mai mangiata questa, neanche quando non ero vegetariana! 😀 Ora purtroppo è troppo tardi 😀 Un bacione

  2. Claudia ha detto:

    Buonissima!!!!! la mangio spesso in Grecia.. e ho anche una ricetta del mio amico Spyros molto simile a questa.. Ancora devo provare a farla.. mis a che a settembremi lancio! Intanto rubo la tua… bella.. buona!!! smack

  3. serena ha detto:

    ciao arianna, finalmente passo a trovarti. In realtà sono ancora senza pc ma ho pranzato da mia mamma e quindi ne approfitto per ricollegarmi con il mondo dato che oltre a qualche ilike su facebook, con il cell non posso far altro. La mia "situazione tecnologica" è un disastro, una sfiga assurda che mi perseguita e tutto che si guasta – inesorabilmente. ad ogni modo, ho riso molto leggendo il tuo post a partire da te bimba ingorda (hihihi lo ero anch io già da piccola!) alla mamma greca che imbottiva la figlia di proteine già a merenda!! .. PS. inserirò tutte le foto su facebook appena riavrò il mio pc! ti lascio e ti auguro buon pomeriggio

I commenti sono chiusi.