Insalata greca al bicchiere – La Biblioteca

Nel week end mi sono messa a riordinare i miei libri di cucina. Un lavoro lungo e meticoloso che mi ha portata a dividere i titoli in base alla “frequenza d’uso”! Non è stato semplice, specie perchè ci sono dei libri che amo a prescindere dalle ricette che ho fatto, però alla fine sono soddisfatta del risultato. Due mensole della mia cucina ospitano tutti i libri, sopra quelli che uso di meno, più a portata di mano quelli che uso di più. Un bel lavoro, che mi ha portata a mettere anche tanti segnalibri nelle pagine di ricette che mi ero ripromessa di fare ma poi, un po’ per pigrizia, un po’ per mancanza di voglia, non ho mai ricercato.
Ora sono più buffi con tutti i segnalibri che spuntano, ma almeno se mi viene voglia di un piatto speciale adocchiato in uno dei miei libri, so già dove cercarlo. 
E proprio uno di quei segnalibri di un libro è stato rimosso il giorno stesso.
La ricetta è qui di seguito riportata così come scritta nel libro. Buona, semplice e sfiziosa, perfetta sia per l’estate, sia per la nostra via dei sapori!
C’è solo una cosa che mi ha lasciata perplessa: la scelta degli ingredienti. Ora, nei miei ricordi l’insalata greca ne prevede 6: cipolla, origano, feta, pomodori, peperoncini verdi e olive kalamata. Nel web si trovano tante versioni e mi viene da pensare che anche qui vale la regola “regione che vai, ingredienti che trovi” ma questa si discosta di tanto da quella che conoscevo. 
Ok, le variazioni potrebbero essere infinite ma una costante possibile sia solo la feta? 

Insalata greca

200 gr di pomodorini
150 gr di insalatine miste
120 gr di feta
80 gr di olive nere
1 cetriolo
1 pomodoro
olio evo
aceto
sale
pepe

Mondare le insalate, lavarle e asciugarle con cura. 
Lavare i pomodori e tagliarli a spicchietti. Tagliare a dadi il formaggio. 
Disporre l’insalata in una ciotola, unendo pomodorini, feta e olive.
Preparare il condimento, emulsionando 4 cucchiaiate di olio con 2 di aceto, sale e pepe.
Condire al momento di servire e disporre in 4 bicchieri alto e stretti.

Greek salad 

200 grams of cherry tomatoes 
150 grams of mixed salads 
120 grams of feta cheese 
80 grams of black olives 
1 cucumber 
1 tomato 
extra virgin olive oil 
vinegar 
salt 
pepper 

Peel the salad, wash and dry thoroughly. 
Wash the tomatoes and cut them. Cut the cheese into cubes. 
Arrange the salad in a bowl, adding cherry tomatoes, feta and olives. 
Prepare the dressing by emulsifying 4 with 2 tablespoons of oil with vinegar, salt and pepper. 
Season before serving and place in 4 glasses high and tight.

23 pensieri su “Insalata greca al bicchiere – La Biblioteca

  1. Claudia Magistro ha detto:

    insalata tu e insalata io, feta tu feta io…:D
    Secondo me, se ci sono delle invarianti tipo appunto olive nere, feta, pomodoro e cipolla vai tranquilla e puoi aggiungere qualunque altra cosa ma sempre di insalata greca si tratta 😉
    *
    bellissima la presentazione
    baciuzzi
    Cla

  2. serena ha detto:

    Arianna, nel mio libro di cucina greca ci sono tantissime insalate .. quindi penso proprio che la conclusione da te tratta sia più che verosimile! Mi piace molto la presentazione in bicchiere, la rende più pratica e sfiziosa da presentare se si hanno ospiti!! La linko subito all'album su facebook 🙂

  3. elenuccia ha detto:

    Dai miei ricordi del viaggio in Grecia è d'obbligo il cetriolo mentre i peperoncini sono opzionali. Mi piace l'idea di servirla nel bicchiere

  4. Claudia ha detto:

    Bè a parte l'insalatina mista.. non si discosta poi molto da quella classica.. Infatti quelle che mangio ogni estate nelle isole greche.. prevedono cetrioli e non peperoncini.. Comuqnue sia.. è ottima!!! io l'adoro.. bacioni

  5. conunpocodizucchero Elena ha detto:

    che bello quando si riordina e si riogranizza tutto e il risultato ci soddisfa!!!
    non saprei dare risposta alla tua domanda perchè per me è nuova, ma a me in ogni caso piace moltissimo così! 😀

I commenti sono chiusi.