Filetto di maiale con patate e riso selvatico

Cucinare il filetto di maiale è una cosa che non faccio spesso. Un po’ perchè non sono un’amante di questa carne, un po’ perchè deve essere sempre così ben cotto che spesso mi trovo a controllarlo ogni 5 minuti per vedere se la cottura sta andando bene.
Ma stavolta ho voluto tentare un esperimento. Ieri mi sono armata di pazienza e ho cambiato l’approccio con questa carne. E devo dire che sono rimasta colpita! Questo spezzatino di maiale è stata davvero una scoperta. 
Ho trovato un modo per renderlo più appetitoso semplicemente cambiando il metodo di cottura. Prima prendevo il filetto e lo mettevo al forno con qualche patata di accompagnamento, ieri ho voluto provare con la cottura lenta e a tagliare il filetto.
La cottura lenta ha due enormi vantaggi: il primo è che puoi lasciare la pentola sul fuoco e poi dimenticartene per un paio di ore, la seconda è sulla morbidezza della carne!
E’ davvero un ottimo modo per cucinare gli spezzatini o tutta quella carne che poco ci piace per la sua consistenza un po’ stoppacciosa. La carne così cotta infatti si sfalda con una forchetta ed è così tenera che si potrebbe mangiare con un cucchiaio!
Per questa ricetta ho voluto aggiungere le classiche patate, che consiglio di mettere in pentola solo alla fine, per evitare di sfaldarle troppo, e un ingrediente che è da poco è entrato nella mia cucina: il riso selvatico. 
Più sottile ed allungato del comune riso, di colore bruno, ha un sapore più intenso. Una pecca di questo ingrediente è la cottura, più lunga di quella del riso tradizionale, a meno che i semi non vengano posto a mollo in acqua 4-6 ore prima della cottura, per ridurla a 20 minuti.
Che dire, è stato un vero successo. Il filetto di maiale entrerà a far parte dei miei piatti adesso, magari rimandando la cottura a questo autunno dato il caldo che inizia a fare!

Filetto di maiale con patate e riso selvatico

700 gr di filetto di maiale
2 grandi patate
1 scalogno
olio evo
mezzo bicchiere di vino bianco
1 l di acqua
pepe nero
60 gr di riso selvatico

Lavare e tagliare le patate e lo scalogno. Far soffriggere appena in una pentola in coccio con l’olio. 
Tagliare il filetto di maiale a fette e poi a tocchi non troppo grandi. Unire al soffritto la carne e solo quando avrà rosolato per bene, sfumare col vino e lasciare evaporare a fuoco vivace. Aggiungere l’acqua, il dado e il pepe e cuocere a fuoco basso col coperchio per circa 3 ore. 
Trascorso questo tempo unire le patate tagliate a pezzi non troppo grandi. Proseguire per una mezz’ora. 
Nel frattempo sciacquare a fondo il riso in acqua fredda e poi scolarlo con cura. Per cuocere il riso, calcola una parte di riso ogni tre parti di acqua (quindi per 60 gr di riso vanno messi 180 ml di acqua). Versa il riso in una pentola, porta l’acqua ad ebollizione e poi abbassa il calore, coprendo il riso con il coperchio e facendolo sobbollire lentamente per circa 50-60 minuti. Durante la cottura ricordati di mescolare il riso 2-3 volte. Una volta cotto separa il riso con una forchetta, per renderlo soffice ed arioso.
Prelevare una mestolata di carne e patate e aggiungerle al riso mescolando, finchè non si sfalderanno con una forchetta.
Servire sul piatto le due portate insieme cosparse di abbondante pepe nero.

Pork fillet with potatoes and wild rice

700 g pork tenderloin
2 large potatoes
1 shallot
extra virgin olive oil
half a glass of white wine
1 liter of water
nut vegetable broth resulting from organic agriculture farm Italy
black pepper
60 grams of wild rice

Wash and cut the potatoes and shallots. Fry just a crock pot with oil.
Cut the pork tenderloin into slices and then touches not too large. Combine the meat to the pan and when it has browned thoroughly, sprinkle with the wine and let it evaporate over high heat. Add the water, nut, and pepper and cook over low heat with a lid for about 3 hours.
After this time, add the potatoes cut into pieces not too large. Continue for half an hour.
Meanwhile, thoroughly rinse the rice in cold water and then drain thoroughly. To cook the rice, calculates a part of rice every three parts of water (and then for 60 grams of rice should be placed 180 ml ​​of water) . Pour the rice into a saucepan, bring the water to a boil and then lower the heat, covering the rice with a lid and simmer slowly doing it for about 50-60 minutes. During cooking, remember to stir the rice 2-3 times. Once cooked separates the rice with a fork to make it fluffy and airy.
Take a ladle of meat and potatoes and add to the rice, stirring , until they flake with a fork.
Serve on a platter sprinkled with the two courses together plenty of black pepper.

16 pensieri su “Filetto di maiale con patate e riso selvatico

  1. Michela Sassi ha detto:

    Sono un'amante della carne di maiale, non è grassa ma rimane sempre morbida… il tuo spezzatino dev'essere delizioso, mi piace molto l'accompagnamento con il riso!
    Brava!

  2. elenuccia ha detto:

    Non sono brava a cuocere la carne. Mi piace se cotta bene ma alla fine non la faccio mai. Mangio quella preparata dalla mamy 😉
    Sai che non ho mai assaggiato quel tipo di riso? deve essere perfetto anche per delle insalate fredde

  3. Norma ha detto:

    Grazie della ricetta, anch'io non faccio spesso la carne di maiale perché è sempre dura, così invece mi ispira molto
    Ciao
    Norma

I commenti sono chiusi.