Una domenica da incubo

Ecco che inizia un’altra settimana senza il mio computer. No basta parlare di questo, vi ho già rotto le scatole la settimana scorsa, ci manca solo che mi mandate il conto dell’analista che vi cerca di fermare perché avete pensieri omicidi nei miei confronti… o verso che i tiene in computer in ostaggio.
Vabbè, basta che qui si inizia a cadere nel ridicolo e non mi sembra proprio il miglior modo di iniziare la giornata!
Ricominciamo. 
Buongiorno a tutti, come va? Avete passato un bel week end? (Meglio eh?!)
Noi ieri ci siamo voluti far male in maniera consapevole. Pioveva e siamo andati a ikea. Il-panico!
No, non solo la gente che c’era, e che se volevi anche solo guardare una cosa su uno scaffale dovevi aspettare il tuo turno, no, anche il personale sparito nei meandri di quella folla. Non ho trovato nessun omino giallo in tutto il percorso. E quando sono arrivata dove si prende la merce al dettaglio poi non vi dico che apocalisse.!
Pensate che volevo una mattarello di riserva, tanto perché ne ho rotti “appena 3” (e tutti di marca ma lasciamo perdere…) e alla fine ho preso il primo che ho trovato spinta dalla folla e dal desiderio di lasciare quel luogo infernale! 
E io adoro ikea! Ma devo dire che è la prima volta che ci vengo di domenica. Prima e ultima aggiungo. L’avevo detto io “andiamoci in mezzo alla settimana” ma no, non mi si dà mai retta.
Ho cercato di scacciare dalla mente questo incubo mettendo “le mani in pasta”. Un pane che si fa in poche ore che ben regge il paragone con le pagnotte più elaborate e di lenta lievitazione. E poi i semini… che bontà! Ok, lo scopo è stato raggiunto, la gita domenicale è stata dimenticata!

Pane integrale con semi di girasole

250 gr di pasta madre
250 gr di farina integrale

125 gr di acqua

semi di girasole
Fare la fontana con la farina, nel centro sminuzzare la pasta madre e poi impastare con l’acqua per una ventina di minuti.

Dargli la forma, disporlo su una teglia spolverizzata di farina incidete leggermente la superficie e lasciar lievitare per almeno 4 ore.
Con delicatezza, trasferire il pane sulla teglia e infornare a 200°. Dopo 5 minuti abbassate a 180° e cuocere per 35/40 minuti, avendo l’accortezza di trasferire il pane direttamente sulla griglia del forno per gli ultimi 15 minuti, in modo che si cuocia e si asciughi bene anche nella parte inferiore. 

Wholemeal bread with sunflower seeds

250 gr of sourdough 
250 grams of wheat flour 
125 grams of water 
sunflower seeds

Making the fountain with the flour in the center shred the dough and then knead with water for about twenty minutes. Giving you the shape, place on a baking sheet dusted with flour carve surface lightly and let rise for at least 4 hours. Gently transfer the bread on the baking sheet and bake at 200 degrees. After 5 minutes, turn down to 180 degrees and bake for 35/40 minutes, taking the foresight to transfer the bread directly on the oven for the last 15 minutes, so that you bake and dry well in the lower part.

4 pensieri su “Una domenica da incubo

  1. serena ha detto:

    Sìì positiva: peggio di così .. poteva andare!!! In fin dei conti hai fatto un pane spettacolare e vai di marmellata!! 🙂
    Ikea+domenica=follia pura! Pc "sequestrato" per più di due giorni, sclero profondo.. io sono rimasta senza connessione internet per più di una settimana con la segnalazione di guasto che spariva magicamente dopo 36 ore e nessun omino suonava alla mia porta .. e ho dato letteralmente di matto, quindi TI CAPISCOOOOOO!!!! Tieni duro e, se puoi, resta in casa il meno tempo possibile. Un abbraccio e buon inizio di settimana sperando che te lo restituiscano presto!
    PS: come fai a rompere i mattarelli?! Io ho rotto un paio di mestoli ma il mattarello è legno pieno ????baci arianna

  2. elenuccia ha detto:

    Oddio immagino che incubo…mai andare nei centri commerciali di domenica, e peggio ancora se piove! beh almeno ti sei distratta con questa bella pagnottona. Adoro i pani coi semini, dal colore sembra addirittura che ci sia della farina di segale. Invece e' solo farina integrale?

    • arianna ha detto:

      Si infatti ė stato un suicidio! Però almeno il pane mi consola ^^ ė solo farina integrale! niente segale! Però mi hai dato un'idea!

I commenti sono chiusi.