Le prime differenze culturali e non

La settimana scorsa è venuto a farci visita mio cugino americano, Colton. Non potevo accoglierlo in pompa magna con Cecilia un po’ influenzata ma qualche sfizio culinario tutto italiano gliel’ho levato. Gli ho fatto le classiche lasagne, che adora e l’immancabile tiramisù che, non so come ha fatto ma ha finito tutta la vaschetta nel giro di pochi minuti.
L’appetito era tanto, tantissimo, ma forse i 10 anni di differenza che abbiamo incidono su quanto mi sono meravigliata a vedergli spazzolare le peggio cose a qualsiasi ora! L’unico punto dove lo battevo era la resistenza al freddo! Non è per niente abituato all’inverno italiano ed è venuto con una giacchetta leggera leggera. Le scarpe poi, non vi dico! Alla prima pozzanghera era bagnato come un pulcino! A parte questo gli ho fatto fare un bel giro turistico per Milano, peccato che pioveva tantissimo e che ha anche iniziato a nevicare! Ogni due passi mi faceva brrr!!
Però almeno ha visto proprio tutto il tempo possibile, mancava solo la nebbia ma la sera era così distrutto che si trascinava dal divano alla tavola e basta.
Mi sono divertita e ho potuto rispolverare il mio inglese che, ammettiamolo, fa davvero pena! Ci siamo fatti grosse risate perchè lui cervava di parlare italiano e io inglese ma non so come però ci siamo sempre capiti. Diciamolo però che le varie applicazioni con i dizionari hanno aiutato i termini più ostici.
Quando è partito aveva la valigia così piena che non si chiudeva quasi, però un po’ di questi biscotti se li è messi nel suo bagaglio a mano e spero siano arrivati dai miei zii interi!
Una particolarità che mi ha detto sul loro San Valentino è che i bambini fanno delle festicciole a scuola dove ognno porta qualcosa e, per i più piccoli, c’è anche la casella delle letterine o dei regalini! Che idea carina!!

Heart cookies

1 uovo
160 gr di farina
115 gr di burro
mezzo cucchiaino di bicarbonato
70 gr di zucchero bianco
70 gr di zucchero di canna
170 g di zuccherini o codette
Battere con le fruste il burro e tutto lo zucchero. Aggiungere l’uovo, la farina con il bicarbonato e per ultimo i zuccherini. Amalgamate molto bene.
Versare dei mucchietti di impasto su una teglia antiaderente e infornare a 190°C per 10 minuti. 
In forno si allargheranno, appena tolti dal forno potete ritagliarli o lasciarli informi. 

Heart cookies 

1 egg 
160 grams of flour 
115 grams of butter 
half a teaspoon of bicarbonate 
70 grams of white sugar 
70 grams of brown sugar 
170 g of sugar or tails 

Beat with the whisk the butter and all the sugar. Add the egg, flour, baking soda and sugar to the last. Mix very well. 
Pour mounds of dough on a baking pan and bake at 190 ° C for 10 minutes. 
Will expand in the oven, just out of the oven, you can trim them or let them tell.

10 pensieri su “Le prime differenze culturali e non

  1. veronica ha detto:

    Che bello io ho dei cugini Francesi e quando vengono a trovarmi e' sempre una festa, anche loro si spazzolano una vaschetta di tiramisu' in un secondo. questi biscottini sono carinissimi e si possono usare come fine cena romantico.Bacii

  2. simona ha detto:

    ahahah, l'inglese questo sconosciuto ! a chi lo dici, anch'io faccio pena e cerco d migliorare, ma mi sa che ormai è un'impresa impossibile 🙂 bellissimi i tuoi dolcetti, saranno stati graditissimi dagli zii ! 😀 Ciao, un bacio e a presto

I commenti sono chiusi.