Biscotti tre Re – Manuale di Nonna Papera

Stella stellina la notte si avvicina!

Quante volte ho sentito questa nenia dalle labbra di mia mamma la sera? Tante, tantissime. E cosa sono andata a dire a Cecilia quando le ho tirato fuori tutte le formine di stella? Indovinate un po’?
La cosa più carina è che ha iniziato a ripeterlo anche lei, a modo tutto suo, e ogni volta che le porgo un biscotto prima di mangiarlo fa uno strano balletto con la canzone di “stella stellina” che si è inventata. Ovviamente se le do un biscotto con un’altra forma ci rimane male e dice “no mamma tella!” Mi chiedo che succederà quando finiranno. Dovrò rifarli, di sicuro ma… se cambiassi forma? Facciamo una canzoncina per ogni formina? Meglio non pensarci dato il quantitativo di formine nel mio cassetto.
Sapete, pensavo di prendermi uno scatolone di latta per tenere tutte le formine dei biscotti. Uno enorme o diversi più piccoli, magari per dividerle in base al tema. Potrei fare una per le lettere, una per i numeri, una per le festività, una per gli animali… così non divento matta ogni volta! Perché per ora prendo la scatola, la rovescio sul tavolo, e inizio la ricerca della formina.
Voi come fate? Considerando che ho tante formine ma ancora non abbastanza e che a natale sono certa ne arriveranno di nuove non vorrei impazzire poi. Aiutatemi o almeno consigliatemi!

Biscotti tre Re

“Abbandonate alla… storia le vicende dei romani, fermiamoci per un attimo… sopra di noi una manciata di stelle sta brillando d’una luce speciale: siamo in Oriente. Melchiorre, Gaspare e Baldassarre da quei bravi Re Magi che sono si preparano a rendere omaggio al bambinello che sta per nascere in quel di Betlemme. Anticamente la festa di Natale era festeggiata il 6 gennaio, con le varie “teofanie”, cioè l’adorazione dei Magi, il battesimo, il miracolo di Cana. Al IV secolo risale invece la festa che commemora la nascita di Gesù il 25 dicembre. E adesso, ragazzi, seguite Nonna Papera e la sua fantastica ricetta di certi fragranti biscotti a forma di stella.”

130 gr di zucchero
120 gr di burro
2 uova
1 bustina di zucchero vanigliato
3/4 di bustina di lievito
un cucchiaio di panna liquida
un cucchiaino di cannella in polvere
un pizzico di sale
un albume
50gr di mandorle
uno stampino a stella

Impastate tutti gli ingredienti (tranne le mandorle e il chiaro d’uovo) lavorandoli o in una grande zuppiera o sul tavolo munito di apposita asse, dapprima con il cucchiaio di legno poi con le mani. Impastate fino ad ottenere una pasta liscia e soda. Stendete la palla ottenuta con il mattarello finchè non abbia lo spessore di circa mezzo centimetro. Con lo stampino a forma di stella, che appoggerete sulla pasta con un leggera pressione della mano, ritagliate tante stelline. Imburrate la piastra del forno, disponete le stelle e su alcune di esse (a vostro piacimento) disponete una mandorla sbucciata. Pennellate con l’albume e fate cuocere in forno moderato per mezz’ora.

Cookies Three Kings

” Give up the story of the Romans, let us pause for a moment , we are in the East. Melchior, Gaspar and Balthazar are preparing to pay tribute to the little boy who is about to be born in Bethlehem . Formerly the feast of Christmas was celebrated on January 6 , with the various” theophanies ” , that is, the adoration of the Magi, the baptism , the miracle at Cana. dates back to the fourth century at the feast that commemorates the birth of Jesus on December 25. and now , boys, followed Grandma Duck and his fantastic biscuit recipe in the shape of a star. “
350 grams of white flour
130 grams of sugar
120 grams of butter
2 eggs
1 sachet of vanilla sugar
1 packet of yeast
a tablespoon of cream
one teaspoon of cinnamon powder
a pinch of salt
an egg white
50g of almonds
a stencil star

Mix all ingredients ( except almonds and egg white ) working them into a large bowl. Knead until dough is smooth and firm. Roll the ball obtained with a rolling pin . With star-shaped cutter , cut out many starlets . Grease the plate of the oven , place the stars and on some of them you have a peeled almond . Brushstrokes with egg white and bake in a moderate oven for half an hour.

2 pensieri su “Biscotti tre Re – Manuale di Nonna Papera

I commenti sono chiusi.