Stracciatelle Unne – Manuale di Nonna Papera

E dopo due giorni di cene con… l’amica ritrovata, ci voleva una pausa. No, non che io mi sia stufata della mia amica, ci mancherebbe, ci siamo trovate così bene e così in sintonia! Anzi, così tanto bene che abbiamo voluto replicare la cena il giorno dopo! D’altronde lei era qui a Milano per un giorno in più. E ci siamo lasciate con la promessa di rivederci anche a Roma, magari di fare una “carrambata” portando anche i nostri genitori!
Ma… il mio stomaco non ne può più di cene a più portate. Mi ci vuole una pausa.
E quindi? Quindi stamattina, finiti i biscotti per “colpa” della piccola di casa, mi sono ricordata di una ricetta del mitico manuale che ero solita tirar fuori quando i biscotti scarseggiavano. Eccola qui, bella in forma come non mai! E mentre mescolavo e mettevo sul fuoco mi è anche venuta un’altra idea… e se la usassi come base per una cheesecake? D’altronde gli ingredienti ci sono tutti, non trovate?

Ps: nel manuale si suggerisce, se si ha tempo, di accompagnare questa stacciatella con uno zabaione. Data la fame che avevo… per me solo il biscotto!

Stracciatelle Unne – Manuale di Nonna Papera


“A prima vista, può sembrare che Mongoli e Unni siano di casa in questo manuale o che Nonna Papera abbia un debole per loro. In realtà, sono gli Unni che alla fine del 300 sembrano avere un… debole per l’Europa. Forse perchè, respinti dalla grande muraglia, sono costretti a pedalare altrove. Ciò che a noi ora interessa è farvi provare questa piccola, gustosa e travolgente ricetta di biscotti-briciola. Biscotti che nulla hanno a che vedere con le “stracciatelle”, quel tipo di minestra in brodo fatta con uova (sbattute), formaggio e farina. Passabile si, a qualche ospite non di riguardo.”
50 gr di burro
4 cucchiai di zucchero
1 limone
Mescolare farina, zucchero e buccia di limone grattugiata in una tazza. Fate rosolare il burro in una padella e versateci la farina rimescolando finché diventerà dorata, con un cucchiaio di legno. Già fatto? Si: se proprio volete fare qualcos’altro, fate uno zabaglione e serviteli insieme.

Stracciatelle Unne – Manual Grandma Duck

“It may seem that the Mongols and Huns are welcome in this manual or that Grandma Duck has a soft spot for them. Actually, they are the Huns who seem to have a thing for Europe. Maybe because rejected by the Great Wall. What we are now is interested in you to try this small, tasty and overwhelming cookie recipe-crumb. cookies that have nothing to do with the “stracciatelle”, that kind of thin soup made ​​with eggs (beaten), cheese and flour. “

2 oz of butter
4 oz of flour
4 tablespoons of sugar
1 lemon

Mix flour, sugar and lemon zest in a bowl. Brown the butter in a pan and pour the flour stirring until it becomes golden, with a wooden spoon. Already done? Yes: if you really want to do something else, make an eggnog and serve together.

8 pensieri su “Stracciatelle Unne – Manuale di Nonna Papera

I commenti sono chiusi.