Conchigliette con sgombro

Buongiorno a tutti! Non potete immaginare quanto sono felice di questa casa! Svegliarsi la mattina e trovarsi investiti dai raggi del sole, entrare in una cucina che brilla per quanta luce c’è… è semplicemente meraviglioso! Sarà che mi è tanto mancato il sole in questi anni. Nella vecchia casa ero a un piano troppo basso e circondata da palazzoni, non riuscivo nemmeno a vedere il cielo senza sporgermi dal davanzale! L’unico punto assolato era il bagno ma di certo non potevo lavorare lì, non trovate? Qui invece sono inondata dalla luce, per mia fortuna la casa è ben esposta e l’unica stanza un po’ buia è proprio il mio bagno! Anzi, il nostro, quello mio e di Cecilia. Il bagno “delle femminucce”, come lo chiamo io. Ma poco male, l’importante è che la zona giorno sia piena di luce! Pensate che Cecilia quando si sveglia si stropiccia tutta la faccia perchè non riesce a tenere gli occhi aperti. Anche se le basta individuare un gioco dimenticato in salotto (o in cucina, o in sala pranzo,…) per scordarsi del fastidio!
Parlando del piatto, voglio proporvi uno dei piatti preferiti delle femminucce di questa casa. Semplice semplice.

Conchigliette con sgombro

45 gr di pastina
40 gr di sgombro al naturale
burro

Mettere a bollire l’acqua e nel frattempo riscaldate appena il burro. Sminuzzare lo sgombro nel piattino.
Far cuocere la pastina e, a cottura ultimata, mescolarla nella padellina con il condimento aggiungendo lo sgombro. 

Conchigliette with mackerel

45 grams of pasta
40 grams of mackerel in brine
butter
Boil the water and in the meantime just heated butter. Chop the tuna into the saucer.
Cook the pasta and cooked, mix it in the pan with the sauce adding mackerel.

4 pensieri su “Conchigliette con sgombro

  1. Acquolina ha detto:

    ti capisco, la luce del soggiorno è stata la prima cosa di cui mi sono innamorata la prima volta che sono entrata nel mio appartamento, purtroppo la cucina non lo è altrettanto ma non si può avere tutto! 🙂

I commenti sono chiusi.