Pan brioche con bacche di Goji

Una ricetta con le bacche di Goji per una nuova amica. 
Questa l’avevo fatta prima del trasloco, per avere la colazione pronta per l’indomani nella casa nuova. Almeno, queste erano le mie intenzioni. Sapete come è andata a finire? Con la torta in bella vista tutti i nostri amici che ci hanno aiutato nel trasloco hanno chiesto se era per loro e… come potevo dire no? E’ stata letteralmente spazzolata! 
Nemmeno mi hanno chiesto cosa erano quelle bacche, pensate un po’! Però ne hanno lasciato una fetta per Cecilia che, per contro, ne ha nascosto un pezzo con la quale ha banchettato anche il giorno dopo. Almeno lei ha fatto colazione, noi di corsa un caffè e poi via a montare i mobili!!
Se penso che per fortuna ora ho tutto montato tiro un gran sospiro di sollievo!
Ah, mi devo ricordare di farvi vedere la cucina nuova prima o poi ^^

Pan brioche con bacche di Goji

90 gr di pasta madre
55 ml di acqua tiepida + 1 cucchiaio per lucidare
una punta di sale
3 uova (uno per la finitura lucida)
2 cucchiai di miele di limone (o altro miele a scelta)
85 gr di burro fuso a temperatura ambiente
circa 100 bacche di goji

Dopo aver rinfrescato la nostra pasta madre, versare in una ciotola il quantitativo che ci serve, aggiungere l’acqua tiepida e mescolare fino a sciogliere. Aggiungere le uova sbattute, il burro fuso, il miele, la farina, le bacche e da ultimo il sale.
Lavorare il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio. Coprire con un canovaccio e far lievitare per 2 ore a temperatura ambiente, quindi in frigorifero per 24 ore.
Prendere uno stampo da cake rivestito con della carta da forno, spolverare di farina la superficie dell’impasto e dividerlo in tre palline che andranno all’interno dello stampo. Coprire con un panno umido e far lievitare per circa 2 ore. 
Spennellare la superficie della brioche con l’uovo sbattuto insieme all’acqua. 
Far cuocere in forno già caldo a 180° per 40 minuti.

Pan brioche with Goji berries

2 3/4 cups All-Purpose Flour
1/4 cup dry milk
3 tablespoons sugar
1 1/4 teaspoons salt
1 tablespoon instant yeast
3 large eggs
1/4 cup lukewarm water
10 tablespoons butter

In a stand mixer or bread machine (programmed for dough), mix together all of the ingredients to form a smooth, shiny dough. Don’t worry; what starts out as a sticky mess becomes beautifully satiny as it kneads. This dough takes longer than most to develop, so be prepared to let the dough knead for up to 15 to 20 minutes in a stand mixer. Also, we don’t recommend trying to knead it by hand. If you’re using a bread machine, let it complete its kneading cycle, then continue as directed below.
Form the dough into a ball (it’ll be very soft), place it in a greased bowl, cover the bowl, and it let rise for 1 hour. Then refrigerate the dough for several hours, or overnight. This will slow the fermentation and chill the butter, making the dough easier to shape.
Divide the chilled dough into 12 pieces to make mini-brioche; leave it whole for one large round brioche; or divide it in half for two 8 1/2″ x 4 1/2″ loaves.
Place the dough into the greased pan(s) of your choice, cover lightly, and let rise for 2 1/2 to 3 hours, until it’s doubled and looks very puffy. If you’re making two loaves, it’s fun to make simple three-strand braids, and set them in the loaf pans.
To bake a large, round brioche: Place the pan into a preheated 400°F oven. After 10 minutes, reduce the oven heat to 350°F and bake for about 30 to 35 minutes more. Check the brioche after 15 minutes; tent with aluminum foil if it appears to be browning too quickly. Brioche should be a deep brown when done, should sound hollow when tapped, and will read 190°F at the center using an instant-read thermometer. (It’s easy to underbake, since it browns so quickly!) Remove the brioche from the oven, and after 10 minutes remove it from the pan to cool completely on a rack.