Pane con fiocchi di sale all’aglio orsino

Buon inizio si settimana a tutti! Voglio raccontarvi una cosa assurda che mi è successa ieri! Come ogni domenica ho approfittato del papà che guardava la pupa per sgattaiolare in palestra.
Mi sono fatta la mia ora di fatica e poi sono tornata a casa in tempo in tempo perché ha iniziato a piovere quando ho raggiunto il portone. Due chiacchiere con il portiere (che non si sa perché la domenica al posto di riposare è sempre in giro) e poi sono salita in casa fino ad accorgermi che non avevo portato le chiavi. Suono il campanello ma non risponde nessuno. Aspetto, cerco il cellulare e ovviamente anche quello non c’è. Scendo per chiedere al portiere ma se ne è andato, ovviamente.

Indecisa fra tornare in macchina o aspettare per le scale ho preferito quest’ultima se non fosse che i signorini sono tornati dopo un’oretta!
La pioggia li aveva sorpresi e si erano chiusi in un bar ad aspettare che spiovesse. E il marito mi ha anche accusata di non rispondere al telefono!!! Certe cose possono succedere solo a me comunque!
Così come la foto del pane qui sopra: sembra che si tenga verticale da solo quando l’ho semplicemente appoggiato alla parete per farlo raffreddare!

Ingredienti:
– 200 gr. di farina 0 manitoba
– 100 gr. di farina di grano duro monino chiavazza
– 175 gr di acqua
– 100 gr. di pasta madre (rinfrescata con 100 gr. di farina 0 e 50gr di acqua)
– 1 cucchiaino di fiocchi di sale all’aglio orsino
– 1 cucchiaino di miele

Procedimento:
Setacciare i due tipi di farina in una ciotola, versare 150 gr. di acqua, mescolare con una forchetta e lasciare riposare 30 minuti.
Aggiungere il lievito madre nella ciotola e la restante acqua con il cucchiano di miele. Impastare per circa 15-20 minuti e mettere a riposare per circa 3 ore con un telo bagnato.
Spianare l’impasto, fare le pieghe e lasciare riposare l’impasto per un’altra ora sempre coperto dal telo bagnato. Definire la forma, aggiungere i fiocchi di sale e mettere il pane in una teglia cosparsa di farina per l’ultima lievitazione. Coprire con il telo bagnato e mettere a riposare in forno con un pentolino di acqua bollente sul fondo per altre 3 ore.
Accendere il forno a 200° e infornare per 20 minuti, ridurre la temperatura a 180° e proseguire la cottura per altri 20.
Ponetelo a raffreddare in piedi poggiato ad una parete.

Per conservarlo io uso il sacchetto frescopane della valmar.

10 pensieri su “Pane con fiocchi di sale all’aglio orsino

  1. elenuccia ha detto:

    In effetti sembra che sia in equilibrio 🙂
    Non ho mai usato i fiocchi di sale per il pane…ho proprio l'idea che ci stiano magnificamente.

  2. Acquolina ha detto:

    brutto dimenticare le chiavi e poi anche con la pioggia!
    però il pane è venuto benissimo, anch'io ne sforno spesso ed è così buono sia il profumo che il sapore 🙂

I commenti sono chiusi.