Filetto alla Wellington

Per questa ricetta devo ringraziare Jessica. Primo: per avermela fatta scoprire; secondo: per avermi spinto a provarla; terzo: per avermi fatto innamorare del suo sapore; quarto: per avermi ricordato di pubblicarla grazie a questo suo post!
Ora, fatti i ringraziamenti (ma non ti starò ringraziando troppo in queste ultime settimane?? 😛 ), veniamo a noi.
Il filetto ho voluto preparalo quando il tempo che avevo per la cucina era davvero tanto, cioè quando papi e pupa sono andati al supermercato di sabato… più “stati mandati” che andati ma questi sono dettagli, no?
Vi lascio con la ricetta e qualche foto del procedimento, armatevi di un po’ di tempo e pazienza perchè è un piatto da coccolare finchè non si inforna!

Ingredienti:
– 1 filetto di manzo da 800 gr 

– 600 gr di funghi champignon

– 1 spicchio di aglio

– 20 gr di burro
– sale

– pepe
– 1 foglio di pasta sfoglia
– 1 uovo
– mostarda di frutta lazzaris
– 100 gr di prosciutto crudo
– timo
Procedimento:
Mettere il filetto in un piatto e spolverizzarlo di sale e pepe, quindi rosolarlo in padella su tutti i lati. Levato dal fuoco spennellarlo con la mostarda.
Nel frattempo frullate i funghi con l’aglio, il sale e il pepe (io anche un cucchiaio di olio) finchè non diventa una crema. Aggiungere il timo e mettere sul fuoco finchè non si assorbe l’acqua in eccesso.
Su un pezzo di pellicola adagiate le fette di prosciutto e spennellatele con la crema di funghi.

Ora adagiarvi il filetto e impacchettarlo per bene lasciandolo in frigorifero per 15 minuti.
Trascorso il tempo spianare la pasta sfoglia e adagiarvi il filetto facendo attenzione quando levate la pellicola. Chiudere per bene la sfoglia tutta intorno.
Spennellare con l’uovo sbattuto e cuocere a 200°C per 35 minuti. Lasciar riposare una decina di minuti prima di servire.
Per contorno io ho aggiunto patate e carote, ma voi date libero sfogo alla fantasia!

18 pensieri su “Filetto alla Wellington

  1. veronica ha detto:

    Ma che ricetta fantastica cara e' vero bisogna dedicargli tempo ma il risultato e' una vera delizia per il palato.Da provare.Baci

I commenti sono chiusi.