Brownie alle bacche di Goji

Ieri ho fatto schifo. Letteralmente. Abbiamo fatto una cena a base di fritti e non vi dico quanta roba c’era! Patatine, verdurine, mozzarella in carrozza, bacon, french toast,… in quantità industriali! A mio marito era venuta voglia di friggere e io non ho saputo dirgli di no. Anche perchè quello è campo suo, a lui la cucina, a lui il cappello da cuoco e… i guanti per pulire!
Ma ha esagerato! E voi sapete bene che i fritti si devono mangiare subito perchè il giorno dopo sono tutti mollicci, quindi abbiamo cercato il più possibile di smaltirli. Ma a che prezzo!
Stanotte sono stata malissimo. E non c’è peggior cosa dello stare male per fritti. E poi l’odore… lo sentivo ovunque!
Basta, non si può friggere in estate, con questo caldo non si possono fare le abbuffate e soprattutto mai, e dico mai proprio per dire mai, lasciare un marito in cucina senza avergli preparato almeno lo dosi!
La cosa più assurda è che eravamo sì pieni ma abbiamo trovato lo spazio per il dolce!

Ingredienti:
– 200 gr di zucchero semolato
– acqua q.b.

– 100 gr difarina “dolci e sfoglie” del Molino Rosignoli
– 175 gr di burro
– 2 uova
– sale fino
– 50 gr di bacche di goji
– 200 gr di cioccolato fondente peyrano
– 1 cucchiaino di bicarbonato
– 20 gr di cacao amaro
– zucchero a velo

Procedimento:
Tagliare il cioccolato a pezzi e metterlo a sciogliere con il burro a bagnomaria. Aggiungere il cacao, spegnere e lasciate intiepidire.
In una ciotola montare le uova con lo zucchero, aggiungere il composto di cioccolato, il bicarbonato, la farina e il sale e amalgamare per incorporarle bene.
Versate il composto in uno stampo rettangolare rivestito di carta forno e aggiungere le bacche di goji.
Infornate in forno caldo a 180º per 35 minuti. Una volta freddo sploverizzate con lo zucchero a velo

15 pensieri su “Brownie alle bacche di Goji

  1. veronica ha detto:

    Dai Arianna per una volta si puo' fare era anche il vostro anniversario(ma poi ha veramente ripulito tutto lui ??)Questo dolce e' golosissimo, le bacche di goji devo provarle assolutamente.Un abbraccio

  2. Roberta ha detto:

    ahahahaha, ari, con un esordio così non posso che adorarti!!! Anche io amo il fritto, ma che dolori poi :)))
    Un bacio e …che voglia questo brownie, ci credo che avete trovato i posto anche per lui 🙂

  3. serena ha detto:

    Povero, ha pure pulito?! Io non amo particolarmente i fritti e per evitarli tiro in ballo sempre la solita scusa: tesoro, non abbiamo la friggitrice e in padella è un delirio. Quindi amen!! E lui, di volta in volta mi risponde che sarà il prossimo acquisto .. poi si dimentica e la storia si ripete! 😉 Ad ogni modo, ti sei ripresa?! BBBuonissimi i brownies, e te credo che c era spazio per il dolce! 🙂 buon pomeriggio!!

    • arianna ha detto:

      Più che ripresa, grazie. Io ovvio il problema della friggitrice… facendo pulire al marito!! Però sarebbe una pacchia averla!

  4. Jessica ha detto:

    ciao arianna,
    hai anche qualche ricetta con le bacche per Halloween?
    vorrei fare qualche dolcetto per mio figlio che fa una festa con i suoi amichetti
    dove le compri di solito? io le provate qui che sono biologiche e convenienti: http://www.bacchegoji.net/ad/offerte/
    le ho comprate da qualche settimana su questo sito

    • arianna ha detto:

      Ciao Jessica, ho finito le mie e non penso di fare qualche dolce di halloween con esse. Ma possono essere messe in qualsiasi ricetta al posto di frutta secca o frutti rossi.
      Le prendo sul sito che c'è nel link ^^ e finora mi sono sempre trovata bene!

    • Jessica ha detto:

      ah comunque sono tornata sul sito che ti dicevo e ho notato che ci sono svariate pagine nuove aggiunte di recente…
      parlano della storia e i benefici delle bacche,… se ti va facci un giro =)

    • arianna ha detto:

      Volentieri ^^ fra l'altro mi sono ricordata che ho un paio di ricetta non pubblicate con le bacche, di dolci ovviamente, ne metterò una settimana prossima 😉

I commenti sono chiusi.