Pangoccioli

Come concludere questa settimana? Ma con un dolcetto, ovviamente! E questi pangoccioli si portano dietro una piccola storia… da piccola, come ogni bambino cresciuto con i prodotti del noto mulino, andavo matta per questi panini. E ovviamente non mi limitavo a mangiarli così ma li farcivo con il miele (non voletemene ma la nutella non mi è mai piaciuta!).
E così ogni sabato pomeriggio mi preparavo: uno per me, uno per la mia bambola preferita (ovvio, che fa poverina, rimane senza?), e uno per i miei genitori. Apparecchiavo tutto perfetto sulla scrivania della mia cameretta, sistemavo le tazzine, il tè con o senza limone, mi mettevo i guanti di pizzo bianchi di mia nonna (perchè su una rivista avevo visto la regina Elisabetta II prendere un tè con quelli e mi era piaciuto troppo!!!) e chiamavo tutti a raccolta.
Mi ricordo ancora come mi piaceva quel piccolo rito e come ci rimasero male i miei genitori quando all’improvviso ho smesso di farlo.
Così ieri sera mi sono detta che sarebbe stato bello oggi fare la stessa cosa. Stavolta al posto della bambola ci sarò Cecilia e mio padre… lo chiamiamo via skype (però poi gli manderò dei panini anche a lui!).
E così mi sono messa a impastare. E il risultato è stato morbido e soffice, buoni con o senza miele!

Ingredienti:
– 125 gr di farina per dolci e sfoglie molini rosignoli
– 100 gr di pm (rinfrescata con 100gr di farina manitoba molini rosignoli e 50gr di acqua)
– 65 gr di latte
– 12 gr di zucchero
– 6 gr di burro
– 1 uovo
– 1 pizzico di sale
– 25 gr di gocce di cioccolato

Procedimento:
Sciogliere la pasta madre con il latte, aggiungere lo zucchero, la farina, il sale e l’uovo sbattuto. Far ammorbidire il burro e iniziare ad impastare aggiungendo anche le gocce di cioccolato.

Lasciar levitare fino al raddoppio (3/4 ore).
Dividere l’impasto, formare delle palline e cuocere per 20/30 min a 180°C.

Con questa ricetta partecipo al contest di “The spicy note

4 pensieri su “Pangoccioli

  1. Federica ha detto:

    Ma sai che li ho fatti anch'io ieri? Che bello gustarseli stamattina a colazione appena scaldati un po', soffici e golosi :D! Baci, buona settimana

I commenti sono chiusi.