Torta al limone e bacche di goji con crema al limone

Una dolce coccola per il weekend.
Mentre tutti dormono io ne approfitto per la sorpresa della mattina. Eh già, ormai è diventata un’abitudine. Sia il mio svegliarmi presto, sia il preparare il dolce per il week end. E poi, posso dirlo (ma a bassa voce), non c’è niente di meglio che preparare un bel dolce senza preoccuparsi di non fare troppo rumore per non svegliare la pupa. Tanto oggi a casa c’è il papà che, se sente che sto trafficando in cucina, si precipita dal cecio senza disturbarmi! Eh si, adoro il week end!
Un po’ di tempo tutto per me senza altri pensieri, le foto scattate in pace senza manine che vogliono spostare le cose, senza giochi da intrattenimento per non far toccare tutto. Ma poi a dolce infornato eccomi lì, davanti al lettino che penso mi è mancata la sua manina attaccata al grembiule mentre impastavo!

Per la torta





Ingredienti:

– 120 gr di farina per dolci e sfoglie molini rosignoli
– 250 gr di burro
– 250 gr di zucchero
– 4 uova
– 1 cucchiaino di bicarbonato
succo di limone polenghi
– 120 gr di maizena o fecola di patate

– 50 gr di bacche di goji

 

Procedimento:
Mettete in ammollo le bacche di goji in un bicchierino.
Lasciare ammorbidire il burro a temperatura ambiente, e con mescolatelo con metà dello zucchero in una ciotola fino ad ottenere un composto liscio e spumoso. 

Aggiungere i tuorli, aggiungete il succo di limone, la farina, la maizena e il bicarbonato setacciati.
Montare gli albumi a neve e aggiungere il restante zucchero. 
Aggiungere delicatamente gli albumi al composto insieme alle bacche di goji scolate e mescolare  fino ad amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Trasferire il tutto in una teglia, e infornare in forno preriscaldato a 180° per 60 minuti. Fate la prova stecchino e non aprite il forno prima di 40 minuti!
Sfornare e lasciate raffreddare su una gratella, una volta fredda spolverizzatela di zucchero a velo.

Per la crema:
preparato per crema al limone polenghi

Inutile dire la comodità del preparato: aggiungere latte, mescolare, e il gioco è fatto!

Per questa ricetta io ho usato l’utilissimo stampo 10 fette della happyflex.

14 pensieri su “Torta al limone e bacche di goji con crema al limone

  1. serena ha detto:

    Sembrano ottime, arianna!! E poi, non è forse comodissimo lo stampo che ti suddivide già in tranci la torta!?! Sarà il mio prossimo acquisto!!! 🙂

  2. sara Corbe ha detto:

    Ciao Ari, fantastica questa torta divisa già a fette; anche la presentazione, grazie a quello stampo intelligente, è tutta un'altra cosa!!!

  3. Federica ha detto:

    Mi piace molto l’aroma degli agrumi, specie del limone, nei dolci. Un dolcissimo risveglio con questa golosa torta a colazione. Buonissime le bacche di goji. Un bacio, buona settimana

  4. antonia piacente ha detto:

    Ciao ho provato questa torta per una mia collaborazione. Ma l'impasto mi è venuto un po secco, inoltre in forno si è scurita. Sai dirmi io perchè? Ciao e grazie per la ricetta.

    • arianna ha detto:

      Mi dispiace che non ti sia venuta bene. L'impasto secco ė strano, non mi ė mai venuto così, per il forno probabilmente ė la temperatura. Sai, ogni forno ė un mondo, quello di mia madre ė sempre un 25'C in meno rispetto al mio per esempio. Prova ad abbassare dopo circa 10 minuti la prossima volta, magari di solo 19'C se non si ė scurita molto. Ma ti ė lievitata?

I commenti sono chiusi.