Plum cake al pomodoro e origano

E anche Pasqua è passta. E oggi un qualcosa di più leggero per accompagnare il pranzo di pasquetta che, almeno a casa mia, ha la stessa portata di quello di Pasqua. Già dalla colazione ti alzi da tavola bello appesantito: uova, cioccolato, colomba, torte varie, pizze al formaggio e l’immancabile corallina. Che qui a Milano non si riesce a trovare e che me la faccio prendere a Roma perchè per noi romani non è Pasqua se manca la corallina a tavola.
Però mi accorgo che questa usanza è solo nostra, dei cari amici di famiglia che abitano qui mi hanno detto che, a parte la colomba e le uova di cioccolato, per loro resta una colazione come un’altra. E allora mi viene il dubbio… ma è così anche per voi?
Intanto vi lascio con questo plum cake salato, leggero e ottimo accompagnamento per l’agnello (altra nostra tradizione? Ma no, dai!).

Ingredienti:

– 1 scalogno
– 200 ml di passata di pomodoro
– sale
– 2 cucchiaini di origano
– 3 uova

– 125 ml di latte

– una bustina di lievito (o un cucchiaino di bicarbonato)

Procedimento: 

Tritate lo scalogno, fatelo appassire a fuoco dolce con poco olio, una presa di sale, e unite la passata. Cuocete a fuoco medio fino a quando il sugo diventa molto denso.

In una ciotola sbattete le uova con la farina setacciata con il lievito. Unite il rimanente olio e il latte, poi il sugo. 
Versate il composto in uno stampo da cake e cospargete la superficie con il prezzemolo. 
Infornate a 180°C per 40 minuti. Lasciate raffreddare il cake nello stampo.

3 pensieri su “Plum cake al pomodoro e origano

  1. conunpocodizucchero Elena ha detto:

    in effetti qui a milano la tradizione è più scarna e si riduce all'uovo, alla colomba e al capretto o agnello.
    sarà per qst che non amo Milano???? 🙂 io amo le tradizioni ricche!!!!
    Buonissima idea questo plum cake!

I commenti sono chiusi.