Le ricette del party!

E come promesso ecco le ricette del party di Cecilia.

Elencate, per chiarezza, sono:

– cake pops
– mini cheesecake
– cioccolatini salati
– biscotti alle bacche di goji
– brownie al caramello salato
– crostata ai mirtilli
– girandole
– fagottini

 

Nel dettaglio vi spiego tutte le ricette, io mi ero divisa i compiti fra ricette “al forno” e “al frigo” e in due giorni ho fatto tutto!
Una precisazione: dato che la mia bambina è una gran mangiona ho preferito cucinare tutto in modo che potesse assaggiarlo anche lei, quindi le ricette sono tutte più “alleggerite” da burro e zucchero.

Ricette da frigo:


Cake pops (12)
– 12 plumcakes
– marmellata di mirtilli
– 100 gr di cioccolato fondente peyrano
– 100 gr di cioccolato bianco
– codette cioccolato e colorate
– bastoncini di legno
Sbriciolare con le dita i plumcakes in una ciotola, aggiungere circa 3/4 cucchiai di marmellata, impastando con le mani e formare delle polpette di pasta da lasciar rassodare in freezer per 30 minuti.

Fondete a bagnomaria il cioccolato fondente e bianco. Infilzare le palline nei bastoncini di legno e immergerle nel cioccolato ricoprendole. Fate colare poi passatele nelle codette di zucchero e fateli asciugare in frigorifero per un’ora.Ps: con questi cake pops partecipo al contest “cake pops sei?” di Un’altra fetta di torta

 

Mini cheesecake 
– 150 gr di frollini
– 60 gr di burro
– 6 gr di zucchero di canna
– 250gr di philadelphia
– 300 gr di ricotta
– 15 gr di zucchero a velo
– 200 ml di panna dolce
–  10 gr di colla di pesce
Frullare i biscotti con lo zucchero, aggiungere il burro fuso e mescolare bene. Distribuire il composto nei pirottini, appiattirlo e lasciarlo in frigorifero per almeno mezz’ora.

Nel frattempo mettere la colla di pesce ad ammorbidire in acqua fredda. Scaldare 50 ml di panna in cui far sciogliere la colla di pesce. In una ciotola unire il philadelphia con la ricotta e lo zucchero a velo, poi aggiungere la panna con la colla di pesce sciolta. Montare la restante panna e incorporarla al resto delicatamente.
Tirare fuori dai frigo i pirottini con le basi di biscotto e distribuire il composto ottenuto. Mettere a rassodare in frigorifero per almeno due ore.
Decorare a piacere.

Cioccolatini salati 

Ve li ricordate, no? La ricetta è sempre la stessa e potete trovarla quiRicette da forno:

Biscotti alle bacche di goji

– 100 gr di zucchero
– 200 gr di burro
– 300 gr di farina “dolci e sfoglie” del Molino Rosignoli
– scorza di limone
– 100 gr di bacche di goji
Pestate le bacche di goji con un mortaio fino ad ottenere una polvere.
Lavorate il burro con lo zucchero, quando il composto diventa spumoso aggiungete la farina, le bacche e la scorza di limone e impastate a mano. Fate una palla che avvolgerete nella pellicola e lascerete riposare un’ora in frigo.
Riprendere l’impasto, stenderlo a circa 5 mm e ritagliare i biscotti.
Cuocere per 10-15 minuti in forno caldo a 180°C.

Brownie al caramello salato 

– 300 gr di zucchero semolato
– acqua q.b.

– 100 gr difarina “dolci e sfoglie” del Molino Rosignoli

– 175 gr di burro
– 2 uova
– sale fino
– sale grosso
– 200 gr di cioccolato fondente peyrano
– 1 cucchiaino di bicarbonato
– 20 gr di cacao amaro
Mettere 100gr zucchero a caramellare in un pentolino con un po’ d’acqua, una volta dorato lo zucchero spegnere.

Tagliare il cioccolato a pezzi e metterlo a sciogliere con il burro a bagnomaria. Aggiungere il cacao, spegnere e lasciate intiepidire.

In una ciotola montare le uova con lo zucchero rimanente , aggiungere il composto di cioccolato, il bicarbonato, la farina e il sale e amalgamare per incorporarle bene.
Versate il composto in uno stampo rettangolare rivestito di carta forno e colare il caramello sopra. Per ultimo spargere il sale grosso sulla superficie.
Infornate in forno caldo a 180º per 35 minuti.

Crostata ai mirtilli
Il mio salva-compleanno! La frolla l’avevo di scorta, la confettura a casa non manca mai e i cuoricini… dovevano andare sul trenino ma anche così hanno fatto successo!

Girandole 
Come già ho accennato nel post precendente per queste girandole mi sono ispirata a quelle di lety, la variante è data dal ripieno, marmellata al posto della crema di nocciole (anche se ho esagerato mettendone troppa) e dal bottone in sfoglia, impreziosito con uno smarties!

Fagottini
Simili alle girandole sono tondi di pasta sfoglia con un cucchiaio di marmellata al centro. Dovete ricordarvi di chiudere bene con una forchetta le sfoglie fra di loro altrimenti la marmellata fuoriesce in cottura. Li ho messi con dei bastoncini per dare l’impressione di lecca lecca ma possono essere fatti anche senza!

Con queste ricette partecipo al contest di inguacchiando

 

12 pensieri su “Le ricette del party!

I commenti sono chiusi.