Bocconcini di polenta ripieni

Buon inizio di settimana a tutti! Oggi è una giornata un po’ così, di quelle che non hai molta voglia di fare ma solo di rimanere sotto le coperte.
Ma questo non si può fare, c’è una casa da mandare avanti e una bimba che richiede tutte le sue attenzioni. Peccato, ogni tanto potermi alzare alle 11 come fa lei non mi dispiacerebbe. Ma poi la prendo in braccio e al mio “buongiorno pesciolina” mi fa uno di quei sorrisi che penso proprio “no, non c’è niente di meglio che essere una mamma!”.
E con lei sul seggiolone (sommersa di tutti quei giochini che bippeggiano, suonano e si muovono) che preparo questo veloce sfizio. Un paio da mangiare al volo, appena si sono freddati, prima di pranzo, e il resto da dividere con il papà che ieri è stato a letto con la febbre.

Ingredienti:
– 250g farina di mais per la polenta Molino Chiavazza

– aromi vari (io timo, alloro, rosmarino)
– 1/2 carota

– 1/2 zucchina
– 1/2 patata
– olio evo
– 120 gr di fontina

Procedimento:
Preparate la polenta come riportato sulla confezione e a fine cottura unite le spezie, amalgamate bene e rovesciate il preparato a cucchiaiate sullo stampo.
Tagliate a dadini le verdure e la fontina, mettete al centro della polenta la fontina e le verdure e chiudete con un altro cucchiaio di polenta.
Accendete il forno a 180 gradi e cuocete in forno per 15 minuti.

8 pensieri su “Bocconcini di polenta ripieni

  1. Rossella ha detto:

    Una polenta ripiena in questo modo non l'ho proprio mai provata.
    Io mi diverto ad arrichirla con latte o composti come il Pestat. La tua versione è però ottima per stupire gli ospiti.

  2. elenuccia ha detto:

    Poverò papà ammalato…almeno gli hai turato su il morale con questi bocconcini. Sfiziosi e appetitosi ma anche leggeri e sani. Perfetti!

I commenti sono chiusi.