Primo pesto (modificato ovviamente)

Avete presente quei giorni in cui avete così tanto da fare che non sapete da che parte cominciare? Bene, oggi è uno di questi.
Ospiti improvvisi a cena, poco tempo per pensare, pulire, uscire, comprare. E una casa da sistemare e una figlia da accudire. Per carità, niente di tragico, tutto si può fare ma una cosa non si può: rimediare al sonno perduto. Eh, sì, perchè sono i due dentini sopra quelli che stanotte ci hanno fatto accorrere al grido di disperazione del cecio, quelli per cui il latte non lo vuole, il pannolino non lo vuole, in braccio no, sdraiata no, sul lettone no,… quelli insomma che ci hanno fare la notte quasi in bianco. 
Per fortuna che in frigo ci sono sempre le ciliegine refrigeranti. Per fortuna alle 6 ho messo un dito in bocca al cecio e ho capito il motivo. No, prima no, prima avevo solo sonno.
E così si è riaddormentata. Non con il suo doudou in bocca ma con le ciliegie. E quindi cari ospiti, oggi non vi stupite se mi trovate alle 9 di sera che sbadiglio come mia figlia!

Ingredienti:
– 4 cucchiai di pastina
– 200ml di brodo vegetale
– 10 foglie di basilico

– un pizzico di sale
– olio evo
– 1 cucchiaino di pecorino
– 1 cucchiaino di parmigiano

Procedimento:

Mettere a bollire la pasta nel brodo vegetale. 
Nel frattempo in un mortaio pestate le foglie di basilico con il sale, aggiungete i formaggi uno alla volta e per ultimo l’olio. A un minuto dalla fine della cottura aggiungere un poco di salsa e versare un altro cucchiaino nel piattino. Mescolare insieme e servite.

6 pensieri su “Primo pesto (modificato ovviamente)

  1. serena ha detto:

    Ciao arianna, stranamente noi non abbiamo avuto grossi problemi con la comparsa dei dentini ma tenevamo anche noi i massaggia gengive in freezer e l'hanno aiutato non poco! Quanti mesi ha la tua bimba?! Coraggio, se riesci, dormi anche tu durante il suo sonnellino, a volte basta anche mezzora per star meglio!

    • arianna ha detto:

      Noi questi due sopra ci stanno facendo penare. Ma hanno bucato entrambi le gengive, forse è finita la sofferenza! Cecilia ha 11 mesi, e spero proprio che per gli altri dentini non sia così.

  2. giuli ha detto:

    Oh, che ricordi….Arianna metteva in bocca tutto quello che trovava….per fortuna la notte dormiva….siamo stati molto fortunati!!! Comunque ogni bimbo é una storia a sé….Bisogna solo armarsi di tanta pazienza e vedrai che poi filerá tutto liscio….o quasi 🙂
    Comunque i nostri piccoli amori sono unici e stupendi: non potremmo stare senza!!! Il sonno poi si recupera!!
    Questo pestino leggero leggero é perfetto per placare tutto!!
    Un bacione!!

    • arianna ha detto:

      Ah quello lo fa anche Cecilia, devo stare con cento occhi! Ora le è presa la fissa del metro da sarta, è la sua coperta di linus, gira la casa con quello in bocca! Mi mancheranno queste cose fra qualche anno 😉

  3. Federica ha detto:

    Speriamo che questi dentini diano presto tregua a tutte e due!!!
    Adoro il pesto. Sai che è proprio simpatica quella pastina? Un bacio, in bocca al lupo!

I commenti sono chiusi.