Ciambellone ai mandarini canditi e cioccolato

Finalmente una bella casa! quasi non mi sembra vero, una casa normale, ben disposta, con un salone doppio, una bella cucina, due stanze grandi e due bagni con vasca e doccia! Cos’altro? Ah si, un camino, due balconcini, un terrazzo e… il box! Sembra perfetta, domani andiamo a prendere le misure per vedere se entra tutto dopo di che… basta! Non voglio sentir parlare di agenti immobiliari almeno per un altro anno. D’altronde siamo abituati a cambiare una casa l’anno…!
Incrociate tutti le dita per noi che questa è quella buona. Pensate che l’abbiamo vista per primi, non è neanche su sito dell’agenzia ancora! E’ il caso di dire cotto e mangiato, no?
Come questo dolce, non ho fatto in tempo a sfornarlo che fetta dopo fetta è stato divorato! Buono come solo un ciambellone può esserlo e con i mandarini a spicchi e la cioccolata a scaglie per quel tocco in più che non guasta mai!!!

Per i mandarini canditi bisogna armarsi di santa pazienza e prepararli qualche giorno prima…
si lavano bene, si tagliano in quarti, si mettono a bagno con acqua fredda e si tengono così per due giorni, cambiando l’acqua due o tre volte al giorno. Poi si fanno bollire a fuoco dolce, nel frattempo si fa un caramello con lo zucchero (io per 2 mandarini ne ho usato 1/2 kg) e ci si tuffano i mandarini. Si lasciano per 24 ore e se si vuole si ripete il procedimento finale per 5 giorni (io non l’ho fatto!).

Ingredienti
– 150 gr di farina “dolci e sfoglie” del Molino Rosignoli

– 50 gr di zucchero
– 40 gr di olio
– 50 gr di latte
– 1 uovo
– essenza di vaniglia
– 1 cucchiaino e mezzo di bicarbonato
– 1 pizzico di sale
– 2 mandarini canditi
– 50 gr di gocce di cioccolato

Procedimento:
Unire in una ciotola, vaniglia, latte, olio, uovo e lo zucchero. Mescolare fino ad avere un composto omogeneo. Incorporare la farina e il bicarbonato. 

Nel frattempo alternate le gocce di cioccolato agli spicchi di mandarino sul fondo dello stampo.
Aggiungere le scaglie al composto, mescolare bene e riempire lo stampo fino a 3/4. Infornare a forno già caldo 180°C per circa 15 minuti.

Con questa ricetta è per il compleanno dell’autrice di dolce meringa. Un dolce contest per festeggiarla! 

12 pensieri su “Ciambellone ai mandarini canditi e cioccolato

  1. Rosalba ha detto:

    Eh sì, una vera golosità questo ciambellone, brava! Mandarini canditi mai assaggiati…mi sa che te la copio 😉
    Buon fine settimana

  2. Federica ha detto:

    Tengo le dita incrociate e rubo una fetta della tua magnifica ciambella per la colazione di domani 🙂 Quei mandarini canditi sono una favola. Baci, buona settimana

I commenti sono chiusi.