Castagnole

Giovedì grasso! Finalmente!!! E finalmente posso festeggiare il carnevale in tutta la sua bellezza!
E mentre io qui a Milano combatto con la friggitrice mia madre giù a Roma frigge a tutto spiano.
E questo è un post un po’ strano, a quattro mani, con le castagnole di mia madre proprio perchè io non riesco a friggere. Certo, potrei mettere tutto su padella ma avendo una cucina tutta aperta sul soggiorno non posso proprio impregnare l’aria di fritto. Non ora con la piccola in giro per casa e non apro nemmeno per paura di una freddata dato che ci siamo andate vicine questo week end.
Quindi la ricetta di mamma. Sua la ricetta e sue le castagnole, a me solo l’onere di riportare qui il risultato.
Per oggi accontentatevi ^^

Ingredienti: 
– 200 gr. farina

– 1 uovo 
– 60 ml di latte 
– 1/2 bustina di lievito
– 1 bicchierino di rum
– un pizzico di sale
– la scorza di limone
– olio da frittura 
– zucchero a velo q.b.

Procedimento:

Preparare la scorza del limone. Sbattere l’uovo con il sale e il limone, aggiungere la farina, il lievito e mano a mano latte e rum. Amalgamare bene gli ingredienti finché l’impasto non viene  morbido. Friggere (aiutandovi con il cucchiaino se serve) in olio bollente per un paio di minuti, poi scolarle e, una volta raffreddate, cospargerle di zucchero a velo.

Con questa ricetta partecipo al Contest de la cucina di Sissi: “La Ricetta più Gettonata

11 pensieri su “Castagnole

  1. elenuccia ha detto:

    In effetti l'odore di fritto non è proprio il massimo. E fortuna che è così perchè altrimenti credo che friggerei dalla mattina alla sera 🙂
    Queste castagnole hanno un aspetto magnifico, sembrano davvero molto soffici

I commenti sono chiusi.