Spiedini cotti e… impanati

Sono stata 29 anni della mia vita senza mai mangiare carne di cavallo. Poi l’ho provata. E ora ne sono innamorata! E ora sperimento come posso!
Questa ricetta è nata da… una necessità, se così vogliamo chiamarla. Avevo il cecio tranquilla sul seggiolone e gli spiedini quasi pronti quando il cane della vicina ha iniziato ad abbaiare, Ceci si è spaventata e quindi prendi il cecio in braccio, spegni sotto il fuoco e aspetta che si calmi.
Aspetta aspetta è passata mezz’ora (fra coccola, giochetti e quant’altro). Si è addormentata ma la carne era fredda e non del tutto cotta quindi? Impanatura veloce, una scottata in olio bollente e voilà, la cena è salva!

Ingredienti:
– tritato di cavallo

– mollica di pane
– parmigiano
– prezzemolo
– alloro
– 1 uovo
– pane grattato
– bastoncini per spiedini

Procedimento 

Sbattere l’uovo in un contenitore, aggiungere la carne, il prezzemolo, la mollica e il parmigiano.
Impastare il tutto e fare delle polpette infilzandole nello spiedino e alternandole con le foglie di alloro. Da cuocere in padella per circa 15 minuti dopo di che spegnere il fuoco, impanare gli spiedini e far saltare nell’olio bollente per 5 minuti rigirandoli.

Un pensiero su “Spiedini cotti e… impanati

I commenti sono chiusi.