Ghirlanda natalizia

 E come tutti gli anni il blog va in vacanza fino all’epifania!
Vi auguro delle buone (e dolci) feste e vi lascio con un bel dolce… certo la forma lascia un po’ a desiderare ma d’altronde era troppo grande!!! Una ghirlanda per festeggiare natale (e i 30 anni di mio marito!)

 Ingredienti:
– pasta sfoglia
– 2 cucchiai di cannella
– 70gr burro
– 4 cucchiai di zucchero di canna
– scorza di 1/2 arancio
– acqua
– zucchero

Procedimento:
Prendete con la ricetta della pasta sfoglia che preferite, io ancora non ne ho trovata una perfetta (anche questa infatti era buona ma non eccellente) quindi aspetto a pubblicarne le dosi!
L’unica aggiunta che ho fatto è stata la scorza di arancia.
Stendere la pasta sfoglia allo spessore di 3 mm circa, nel frattempo sciogliere il burro in un pentolino e, una volta raffreddato, aggiungerci zucchero e cannella.
Spennellare il composto sulla sfoglia stesa e arrotolare.
Lasciare in frigo una mezz’ora e procedere al taglio e intrecciare le sfoglie!
Cuocere in forno già caldo a 180°C per 45 minuti.
Tolto dal forno cospargere la superficie con un poco di zucchero sciolto in acqua.

Budino al cioccolato

Uno sfizio che mi sono voluta togliere. Un budino che è venuto un po’ per caso mentre pasticciavo con la cioccolata!

Ingredienti:

– 20 gr. di farina 
– 200 ml di latte 
– 30 gr. di cacao amaro 
– 30 gr. di burro
– 1/2 tavoletta di cioccolato fondente

Preparazione:
Far sciogliere il burro in un pentolino a bagnomaria. Aggiungere il cacao e mescolare bene. Togliere dal fuoco e aggiungere a poco a poco lo zucchero e la farina setacciata.
Fare intiepidire il latte e versarlo a filo, sempre mescolando.
Rimettere il pentolino sul fuoco e portare a bollore. Cuocere per due minuti e aggiungere il cioccolato sminuzzato.

Versare il composto negli stampi (o in bicchierini, nel mio caso).
Far raffreddare prima a temperatura ambiente, poi in frigorifero.

Mini risottino con zucca e finocchio

Ho scoperto che il cecio adora il riso! in tutte le sue varianti!! Quindi, ecco come farle mangiare in finocchio, dato che le piace poco… e poi con la zucca mi piace troppo!!

Ingredienti:
– 4 cucchiai di riso per bambini
– 200 ml di brodo vegetale
– olio evo
– zucca

– finocchio

Procedimento:
Dopo aver lessato zucca e finocchio (volendo si può mettere una foglia di alloro nell’acqua) schiacciarli e aggiungerli al brodo. Mettere anche il riso a cuocere e servire con un cucchiaino di olio a crudo e parmigiano.

Cosce di pollo con aromi e carote

Un secondo che non mi stancherò mai di fare. Dal gusto delicato ma molto saporito.
E poi non è il solito coscio di pollo così, no?

Ingredienti (2per):
– 6 cosce di pollo
– 1 bicchiere di latte
– 50 gr di passata
– burro
– sale
– pepe
– aromi
– 3 carote

Procedimento:
Far sciogliere del burro in una padella antiaderente, unire le cosce di pollo, salate, pepate e, quando saranno dorati da entrambe le parti, unire le carote, il latte e la passata. Fate cuocere a fuoco medio per una mezz’ora girando spesso.
A dieci minuti dalla fine della cottura aggiungere un trito di aromi e alzare la fiamma.

Pancakes

Una variante di questa mia ricetta. Stavolta li abbiamo impilati come si usa in America!!!

Ingredienti (2per):
– 125 gr di farina
– 1 cucchiaino di lievito da dolci

– 25gr di burro
– 15gr di zucchero
– 2 uova
– 200 ml di latte
– un pizzico di sale
– sciroppo d’aceroProcedimento:
Mettere la farina, il lievito e lo zucchero in un contenitore, versare il latte e i due tuorli e mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo. Aggiungere un pizzico di sale e il burro fuso.

Montare gli albumi a neve e aggiungerli al composto.
Scaldare un po’ di burro in una padella e poi versarci 1/2 mestolo dell’impasto. Far cuocere fino a che non risulti dorato su entrambi i lati.
Servirli ricoperti da sciroppo di acero.

Fingerfood di lasagna veloce

Pronti per natale? Io mi sto facendo le ossa e pensando seriamente di fare tutte mini-mono-porzioni.
Così da rendere più divertente la cena. Ma avrò abbastanza contenitori??
Intanto che mi organizzo faccio le prove generali per ricette buone ma… più veloci!

Ingredienti: 
– 125gr di lasagne
– 125gr di besciamella
– parmigiano grattugiato
– 250gr di macinato
– 1 carota
– 1 costa di sedano
– 1/2 cipolla
– olio
– 125gr di passata
– pepe


Procedimento:
Preparare un trito a base di cipolla, carote e sedano e fatelo soffriggere in un tegame, aggiungere la carne trita, quindi fate rosolare il tutto per qualche minuto a fiamma vivace. Unire anche la passata, regolare di pepe e lasciate cuocere il tutto a pentola semicoperta per una mezz’ora.
Una vola pronto il ragù, fate preriscaldare il forno a 160° ed iniziate ad assemblare le vostre lasagne: imburrate una cocottina, stendete un cucchiaio di ragù e foderate il fondo con la pasta.
Coprite poi con ragù, besciamella e parmigiano.
Formate più strati.
Per ultimo in un pentolino mischiate il ragù con un po’ di besciamella e terminate le vostre lasagne con abbondante parmigiano. Infornate il tutto per almeno 50 minuti.

Primo risottino con crescenza

E stavolta è il turno del risottino!
Certo, non è riso come il nostro ma quello per bambini, ma alla fine il sapore è davvero simile!
Per questo primo assaggio ho voluto aggiungere più sapore cuocendolo nel brodo vegetale, e il cecio ha apprezzato!!

Ingredienti:
– 200 ml di brodo vegetale

– 4 cucchiai di riso per bambini
– olio evo
– parmigiano
– 80gr di crescenza

Procedimento:
Mettete il brodo sul fuoco e aggiungete il riso seguendo i tempi di cottura indicati. Quando è morbido spegnete il fuoco, aggiungete la crescenza e mescolate fino a raggiungere una consistenza cremosa.
Servite con un cucchiaino di olio a crudo e parmigiano a pioggia.

Cavoli venusiani e salsiccia

In attesa di poter dire a mia figlia che i cavoli viola vengono da venere, li mangiamo nel modo più classico (e pesante aggiungerei!).

Ingredienti:
– 1 cavolo viola
– 4 salsicce
– olio evo
– pepe

Procedimento:
Mettere il cavolo a cuocere a vapore e nel frattempo cuocere le salsicce (io preferisco cuocerle sulla piastra).
Quando le salsicce sono quasi pronte prendere una padella, aggiungere un filo d’olio, e saltare il cavolo aggiustando di pepe. Unire le salsicce e servire!

Fettuccine al sugo con piselli e salsicce

Una salsiccia avanzata, una passata aperta e qualche nido di fettuccine rimaste.
Aggiungi una scatoletta di piselli trovata in dispensa ed ecco come ti organizzo la cena! E che cena!!!

Ingredienti:
– 1 salsiccia
– passata di pomodoro
– piselli
– 250 gr di fettuccine
– cipolla
– olio evo
– sale
– pepe

Procedimento:
Mentre l’acqua bolle in una padella lasciate imbiondire la cipolla nell’olio, aggiungete la salsiccia e i piselli e mandate, a fuoco vivace, per cinque minuti. Aggiungere la passata, regolare di sale e pepe, e lasciar cuocere una decina di minuti a fuoco basso.
Scolare la pasta, unirla al sugo e mescolare.
Servire con una mestolata di sugo sopra.

Creme brulee

Uno dei dolci preferiti di mio marito. Che con il tempo ho imparato ad amare, basta una giusta dose e la creme brulee è diventata un must e una specialità.

Ingredienti 
– 125 ml di latte

– 500ml di panna fresca
– 8 tuorli di uova
– vaniglia
– 130gr di zucchero

Preparazione

Versare poi in un tegame il latte, la panna, la vaniglia e portate lentamente ad ebollizione. 
Nel frattempo ponete i rossi d’uovo e lo zucchero in una ciotola e mischiateli delicatamente, senza sbatterli o formare schiuma. 
Quando il latte bollirà spegnete il fuoco e versate lentamente a filo il composto nei rossi d’uovo mescolando continuamente.
Versare il composto in pirofiline da forno monoporzione e procedete con la cottura in forno a bagnomaria. Infornare per circa 50-60 minuti a 180°.
Cospargete poi la superficie con lo zucchero semolato (o di canna) e caramellizzatela. Non appena si sarà formata la crosticina dorata in superficie, la vostra creme brulè è pronta!