Vellutata di patate americane

Finalmente ho trovato delle belle patate americane (o dolci, per dir che si voglia!) e finalmente posso farle assaggiare anche al cecio di casa. Che dire… adora le patate!


Ingredienti:
– 2 patate americane
– 1 patata
– latte
– olio evo

Procedimento:
Mettete le patate a lessare. Quando sono belle morbide frullatele con poco latte fino a raggiungere una consistenza cremosa.
Servite con un cucchiaino di olio a crudo.

Filetto di cavallo ai funghi porcini

E quando il ferro delle mie analisi va giù io mi consolo così! Altro che qualsiasi medicinale “al ferro”!!!

Funghi freschi del mercato, mi sono svenata ma erano davvero belli (e buoni!) Certo che se togliessero un po’ di terra dai gambi…!

Ingredienti:
– 2 filetti di cavallo
– 2 funghi porcini
– olio

– aglio
– 1 bicchiere di vino bianco

– prezzemolo
– sale e pepe qb

Procedimento:
In una casseruola mettere fare un soffritto leggero. Aggiungere i funghi a tocchetti (puliti e tagliati). Lasciate insaporire per qualche minuto e bagnate con il vino, farlo evaporare, salare, pepare e continuare la cottura rivoltando spesso i pezzi. Verso la fine della cottura aggiungere il prezzemolo e la carne, da scottare appena.

Lasagna alla bolognese

Finalmente. Finalmente ce l’ho fatta. Una lasagna sopraffina buona come quella del ristorante. Sono davvero soddisfatta, la prossima volta devo farne di più!

250 gr di lasagne
500 gr di besciamella
100 gr di parmigiano grattugiato
300 gr di macinato
1/2 carota
1/2 costa di sedano
1/2 cipolla
125 ml di brodo di carne
2 cucchiai di olio evo
25 gr di burro
1/2 bicchiere di latte
125 gr di passata
pepe
1/2 bicchiere di vino rosso
Preparate un trito a base di cipolla, carote e sedano e fatelo soffriggere in un tegame, insieme all’olio e al burro. Dopo qualche minuto, aggiungete nel tegame la carne trita, quindi fate rosolare il tutto per qualche minuto a fiamma vivace. Aggiungete il vino rosso e fatelo evaporare sempre mantenendo il fuoco a fiamma vivace. A questo punto aggiungete anche la passata, il brodo, il pepe ed un pizzico di sale e lasciate cuocere il tutto a pentola semicoperta per almeno 2 ore aggiungendo il brodo rimasto e il latte.
Una vola pronto il ragù, fate preriscaldare il forno a 160° ed iniziate ad assemblare le vostre lasagne: imburrate una teglia, stendete un paio di cucchiai di ragù e foderate il fondo con la pasta.
Coprite poi con abbondante ragù, la besciamella e una spolverata di parmigiano reggiano. 
Formate più strati fino ad esaurire tutti gli ingredienti. 
Per ultimo in un pentolino mischiate il ragù con un po’ di besciamella e terminate le vostre lasagne con uno strato con questo composto. Per finire, spolverizzate la vostra lasagna con abbondante parmigiano e infornate il tutto per almeno 50-60 minuti. 
Una volta pronte, togliete dal forno le lasagne e lasciatele raffreddare per 10 minuti.

Torta salata caprino e ricotta

Facile e veloce. Ma soprattutto adatta per un pranzo leggero, da fare all’aperto. Anche a ottobre infatti ci sono delle belle giornate calde e assolate!

Ingredienti:
– 1 rotolo di pasta sfoglia
– 300 gr di spinaci novelli
– 250 gr di caprino
– 2 uova
– 50 gr di parmigiano
– bacon
– pepe
– sale

Procedimento:
In una terrina amalgamare gli spinaci insieme al caprino, il parmigiano, le uova, il sale e il pepe.
Stendere la pasta sfoglia e mettere il ripieno di ricotta e spinaci al centro della sfoglia facendo leggermente sbordare la sfoglia. Ricoprire con bacon e parmigiano.
Infornare le sfogliatine a 180° per 20 minuti.

Minestroncino con crema di mais

Finiti i pacchi di crema di riso che mi hanno portato sono andata a prendere la crema di mais. Una nuova scoperta per il cecio di casa!
Ingredienti:
– 2 foglie di lattuga
– 1 carota
– 1 zucchina
– 1 cucchiaino di olio extravergine d’oliva
– 1 cucchiaino di parmigiano reggiano
– 1 lt di acqua oligominerale
– 4 cucchiai di crema di mais

Procedimento:

Mettere a bollire la lattuga, la carota e la zucchina (pelate carota e zucchina e lavate bene la patata). Dopo 40 minuti togliere dal fuoco e filtrare il brodo.
Frullare le verdure e metterle nel brodo.
Prenderne da parte 200 ml e aggiungere la crema di mais, un cucchiaino di olio extravergine d’oliva e uno di parmigiano.

Coniglio con carote

Il coniglio non può mancare almeno una volta al mese. Tutta “colpa” di mia nonna che me lo cucinava spesso. E’ vero che le ossa piccole lo rendono antipatico mentre si mangia ma la bontà ripaga tutto lo sforzo e tutte le dita sporche!

Ingredienti:
– coniglio 500gr circa
– 2 carote
– 20 gr burro
– un cucchiaio di olio
– salvia
– rosmarino
– farina
– 1/2 bicchiere di vino bianco
– sale


Procedimento:
Lavare, asciugare, tagliare a pezzi il coniglio e infarinarlo.
Mettere burro e olio in una casseruola a fuoco basso e farlo dorare unendo salvia e rosmarino. Aggiungere le carote lasciate insaporire per qualche minuto. Mettere il coniglio e bagnate con il vino, farlo evaporare, e continuare la cottura per 30 minuti rivoltando spesso i pezzi.
Servire appena il sugo si è ristretto.

Glassa rosa all’acqua

Non avevo mai provato a fare una decorazione ai miei biscotti. Devo dire che le glasse all’acqua mi hanno sempre ispirata. Sono facili, di breve preparazione ma di grande effetto!

Ingredienti:
– zucchero a velo
– acqua
– colorante (ingrediente a piacere, si può anche non mettere nulla)

Procedimento:
Lo zucchero a velo stavolta non era nella mia dispensa ma poco male, l’ho fatto in 5 minuti frullando 100gr di zucchero semolato con 30gr di maizena.
Poi semplicemente prendere un paio di cucchiai di zucchero a velo, un cucchiaino di succo di barbabietola (io volevo dargli un colore rosa) e un paio di cucchiaini di acqua.
Mescolate e spalmate sui biscotti.

Plum cake alle olive

Un soffice plum cake che riempie la casa di un buon profumo mentre è ancora in forno è quello che ci vuole per far felice il marito al rientro dal lavoro!

Ingredienti:
– 80gr di olive verdi snocciolate

– 150gr di farina,
– 2 uova
– 120 ml di latte
– 4 cucchiai di olio evo
– 2 cucchiaini di zucchero
– sale
– pepe 
– 1 bustina di lievito per pizze
Procedimento:

Amalgamare in una terrina le uova e aggiungere il sale, il pepe, i 2 cucchiaini di zucchero e il latte. Aggiungere la farina ed il lievito poco alla volta. Amalgamare bene il tutto ed incorporare le olive.
Imburrate lo stampo per plum cake e portate a temperatura il forno a 180°C.
Versare il composto nello stampo e infornare portando la temperatura del forno a 160°C dopo 5 minuti di cottura. Proseguite la cottura per 45-50 minuti.

Vellutata di zucchine

Siamo arrivati all’introduzione del pranzo! Quindi via con ricette nuove per non stancare il palato della piccola!
Ingredienti:
– 2 zucchine
– latte
– olio evo

Procedimento:
Mettete le zucchine a cuocere a vapore. Quando sono belle morbide frullatele con poco latte fino a raggiungere una consistenza cremosa.
Servite con un cucchiaino di olio a crudo.

Lasagna di verdure

Proprio per via dello svezzamneto mi sono ritrovata con una marea di verdure lessate e dimenticate in frigo… dimenticate è un parolone, ci sono state 48 ore ma non mi fidavo a darle al cecio di casa. Cosa farne? Ma proviamo a farci una pasta al forno, no?

Ingredienti: 
– 2 zucchine
– 2 carote
– 2 patate
– 250gr di besciamella
– pasta per lasagne
– parmigiano grattugiato
– burro
– sale e pepe q.b

Procedimento:
Se non vi avanzano le verdure come me, lessate le patate e fate una spadellata con zucchine e carote.
Quando le verdure sono pronte salateòe, pepatele e mescolate bene.
Prendete una pirofila e imburrate la base. Mettete un paio di cucchiai di besciamellla sul fondo e poi, a strati, la pasta, le verdure, la besciamella e il parmigiano. Continuate così fino a riempire tutta la pirofila e nell’ultimo strato mettete solo besciamella e parmigiano.
Infornate, a forno già caldo, a 180°C per 30 minuti.