Mini sfogliatine ricotta e spinaci novelli

Uno sfizioso antipasto o un finger food da servire come aperitivo, a voi la scelta…!

Ingredienti:

– 1 rotolo di pasta sfoglia 
– 300 gr di spinaci novelli
– 250 gr di ricotta
– 1 uovo
– 50 gr di parmigiano
– noce moscata
– pepe
– sale

Procedimento:
In una terrina amalgamare gli spinaci insieme alla ricotta, il parmigiano, l’uovo, il sale, il pepe e un pizzico di noce moscata.
Stendere la pasta sfoglia e mettere il ripieno di ricotta e spinaci al centro della sfoglia facendo leggermente sbordare la sfoglia.
Infornare le sfogliatine a 180° per 20 minuti.

Macarons

Un dolce di cui non posso fare a meno… trovata la ricetta e modificata a mio gusto penso proprio che saranno la mia prossima specialità!

Ingredienti per circa 25 macarons:

– 220 gr zucchero a velo
– 120 gr farina di mandorle
– 90 gr albume
– 30 gr zucchero semolato
– sale
– limone
– succo di barbabietola o colorante alimentare
– 150gr di cioccolato fondente 
– 65gr di latte
– 25gr di olio extravergine

Procedimento: 
2-3 giorni prima preparare gli albumi e conservarli in frigorifero, 6 ore prima di iniziare toglierli dal frigo.
Mescolare bene zucchero a velo e farina di mandorle e setacciarli. Montare a neve gli albumi con un pizzico di sale e 2-3 gocce di limone e aggiungere lo zucchero con i coloranti.
Incorporare il composto di mandorle e zucchero agli albumi.

Versare ora il tutto in un sac-à-poche e formare dei piccoli dischi su una teglia rivestita di carta da forno.
Lasciar riposare a temperatura ambiente per almeno un’ora.
Infornare nel forno già caldo a 150°C per 13 minuti. Lasciarli riposare ancora un’altra oretta.
Staccarli con delicatezza e farcirli. 
Per la crema al cioccolato fondere a bagnomaria il cioccolato fondente con il latte e aggiungere, a freddo, l’olio.

Consiglio:
Al momento di sfornarli trasferire subito i macarons, ancora attaccati alla carta da forno, su una superficie fredda in modo da creare lo shock termico che ne faciliterà il distacco.

Crema di riso con patata, carota e zucchina

Dopo una settimana di solo brodo si possono mettere le verdure. C’è chi le introduce una alla volta, non per vedere se si è allergici, per quello basta la reazione al brodo, ma per capire se il trio è di gradimento!
Io non ho avuto problemi e le ho messe insieme. E dopo 4 giorni al posto del parmigiano ho messo la ricotta. 
E il cecio di casa ha gradito!

Ingredienti

– 1 patata
– 1 carota
– 1 zucchina
– 1 cucchiaino di olio extravergine d’oliva
– 1 cucchiaino di parmigiano reggiano o di ricotta di capra (più digeribile)
– 1 lt di acqua oligominerale
– 4 cucchiai di crema di riso

Procedimento:

Mettere a bollire una patata, una carota e una zucchina (pelate carota e zucchina e lavate bene la patata). Dopo 40 minuti togliere dal fuoco e filtrare il brodo.
Schiacciare le verdure e metterle nel brodo.
Prenderne da parte 200 ml e aggiungere la crema di riso, un cucchiaino di olio extravergine d’oliva e uno di parmigiano o ricotta.


Ps: 
Ricordate che c’è la patata lessa che si fa subito cattiva. Un consiglio per verificare è di… annusarla! Come dice mia madre, la patata è da naso!!

Ciambellone di pasta con melanzane

Week end speciale con una pasta speciale! Il ciambellone di pasta al forno con melanzane!
Per un piatto ricco e davvero gustoso!

 Ingredienti:
– 500 gr di pasta 
– 1 melanzana
– parmigiano
– olio

– 1 rotolo di pasta sfoglia

Procedimento:
Cuocete le melanzane a tocchetti e nel frattempo mettete su l’acqua per la pasta.
Fate cuocere la pasta per metà del tempo di cottura e scolatela.
In una pirofila la sfoglia, unite la pasta con le melanzane e il parmigiano.
Infornate a 170 °C per 25 minuti!

Muffins alle zucchine

 Terza ricetta del pic nic. Altri muffins salati e golosi!

 

Ingredienti:
– 350 gr di farina
– 200 gr di zucchine
– formaggio spalmabile tipo philadelphia
– 3 uova
– 150 gr di burro
– 1 bustina di lievito
– 100 ml di latte

Procedimento:
Pulire le zucchine e farle saltare in un padella antiaderente con un filo di olio. A cottura ultimata schiacciarle con una forchetta.
Far sciogliere il burro e farlo raffreddare. Aggiungere le uova, la farina, il lievito, le zucchine e il latte.
Mescolare delicatamente finchè l’impasto non risulta omogeneo.
Versare il composto nello stampo per muffins e mattere al centro di ognuno un cucchiaino di formaggio spalmabile.
Cuocere in forno caldo per mezz’ora a 180°C.

Cupcakes ali di farfalla

Non può mancare all’appello un dolcetto di quelli che ti fanno venire l’acquolina in bocca solo a vederli! Sfiziosi cupcakes. La ricetta viene direttamente dalla vicina di casa dei miei genitori, inglese, che li prepara per ogni occasione!

 

Ingredienti: 

– 120 gr di burro

– 120 gr di zucchero
– 120 gr di farina
– lievito
– scorza di limone
– 2 uova
– 1 bustina di vanillina
– crema al cioccolato
– zucchero a velo
– ribes
Procedimento: 

In una ciotola mescolare lo zucchero con il burro, poi aggiungete le uova, la vanillina e la scorza di limone grattugiata. In ultimo incorporate la farina e il lievito setacciati.

Mescolare con un cucchiaio di legno fino a che l’impasto si presenterà liscio e omogeneo.
Distribuire l’impasto ottenuto nello stampo per cupcakes riempiendone la metà e infornare i cupcake in forno già caldo a 180° per circa 20 minuti.
Per la decorazione invece, una volta freddati, con un coltello inciderne la superficie e levare un cerchio che taglieremo a metà. Mettere un cucchiaino di crema al cioccolato e riposizionare le due metà come fossero ali di farfalla. Decorare con zucchero a velo e ribes.

 

Il primo brodo vegetale

Il primo brodo vegetale, quello che i ristoranti potrebbero chiamare consommé e che noi mamme prepariamo quasi tutti i giorni per i nostri piccoli.

Ingredienti
– 1 patata
– 1 carota
– 1 zucchina
– 1 cucchiaino di olio extravergine d’oliva
– 1 cucchiaino di parmigiano reggiano stagionato 24/36 mesi
– 1 lt di acqua oligominerale
– 30 gr di crema di riso (o 4 cucchiaini per 200 ml di acqua)

Procedimento:

Mettere a bollire una patata, una carota e una zucchina (pelate carota e zucchina e lavate bene la patata). Dopo 40 minuti togliere dal fuoco e filtrare il brodo.
Prenderne da parte 200 ml e aggiungere la crema di riso, un cucchiaino di olio extravergine d’oliva e uno di parmigiano.


Ps: 

Con questa ricetta vengono circa 400 ml di brodo vegetale, se ne volete fare di più ricordate che può conservarsi in frigo massimo per 24ore, il consiglio è di congelarlo!

Muffin alle carote

 Per un pic nic improvvisato volevo fare delle mini portate e il risultato è stato ottimo!
Oggi la prima ricetta!

Ingredienti:
350 gr di farina
200 gr di carote
3 uova
150 gr di burro
1 bustina di lievito
100 ml di latte
un po’ di noce moscata

Procedimento:
Pulire le carote e far asciugare in un padella antiaderente per circa 20 minuti, a cottura ultimata schiacciarle con una forchetta. Far sciogliere il burro e farlo raffreddare.

In una terrina  ggiungere le uova al burro e incorporare nell’ordine: farina, lievito e le carote. 
Infine unire il latte e la noce moscata, mescolando delicatamente. Versare il composto e cuocere in forno caldo per mezz’ora a 180°C.

Lombatine di maiale ai funghi

Sono nel mio “periodo lombatine” e mi piace sperimentare ricette che ne risaltano il sapore in maniera delicata.

Ingredienti:

– 6 fette di lombata di maiale

– bacche di ginepro
– funghi sott’olio
– burro
– 1 bicchiere di vino bianco

– panna

– olio evo
– sale e pepe qb

Procedimento:
Lavare, asciugare e infarinare le lombatine.
Mettere burro e olio in una casseruola a fuoco basso e farle dorare unendo le bacche di ginepro.
Lasciate insaporire per qualche minuto e bagnate con il vino, farlo evaporare, salare e continuare la cottura per 30 minuti rivoltando spesso i pezzi.
Unite i funghi e la panna e continuate a cuocere per 15 minuti. Servire appena il sugo si è ristretto.

Torta rustica con macinato, zucchine e speck

 Con il tempo ballerino non c’è niente di meglio del forno acceso per stemperare casa e riempirla di un buon profumo di cucina!

Ingredienti:
– 1 rotolo di pasta sfoglia
– 2 zucchine
– 500 gr di carne macinata
– 2 uova
– 6 fette di speck
– parmigiano reggiano
– timo
– sale e pepe q.b.

Procedimento:
In una ciotola amalgamate la carne con le uova, il parmigiano e le zucchine tagliate a listarelle. Salare e pepare.
In una pirofila srotolare la pasta sfoglia e riempirla con il composto.
Adagiare le fette di speck e mettere in forno caldo a 180°C per 45 minuti.