Crumble alla zucca e patate

Halloween!
Una festa che mi ha sempre affascinata e che adoro, sarà perchè è piena del mio colore preferito ma oggi anche le pietanze devono essere invase dal suo spirito. Dunque largo alla zucca, protagonista di questa festa!

Ingredienti:
– 1/2 kg di zucca mondata

– 1/2 kg di patate
– 100 gr di bacon
– 4 fette di pancetta
– 1/2 scalogno
– 6-8 foglie di ssalvia
– olio extra vergine di oliva
– 200 g di grana padano grattugiato
– 150 g di farina
– 80 g di burro
– sale
– pepe

Preparate le briciole da usare come copertura mescolando con la punta delle dita il burro con la farina e il formaggio.
Poi sbucciate la zucca e le patate e tagliate il tutto a dadini.
Tritate lo scalogno e la salvia e fateli appassire in padella con l’olio, aggiungete zucca e patate e fate stufare.
Quando la zucca e le patate sono morbide aggiungete il bacon, regolate di sale e pepe e mettete nella pirofila coperte con le fette di pancetta.
Coprite con le briciole e infornate a 180°C per circa 20 minuti, finché la crosta non sarà dorata.

Muffins al doppio cioccolato

Da quando sono incinta ogni domenica sforno un dolce diverso, non so se è una voglia p se è diventata una fissa, so solo che mi piace passare il pomeriggio ai fornelli per qualcosa di dolce!

Ingredienti (6 muffins):
– 65 gr di burro
– 60 gr di zucchero
– 100 gr di farina autolievitante
– 75 ml di latte
– 30 gr di gocce di cioccolato fondente
– 100 gr di cioccolato fondente (o 30 gr di cacao in polvere)
– 1 tuorlo

Procedimento:
Scaldare il forno a 180°C. Lavorare il burro e lo zucchero fino a ottenere una crema, sbattere i tuorli e incorporarli al composto. Setacciare insieme farina, cacao o il cioccolato fuso e unire al composto insieme al latte. Aggiungere le gocce di cioccolato e riempire gli stampini per circa la metà. Cuocere per 20 minuti. Fate la prova stecchino per vedere se sono ben cotti.

Fettine alla pizzaiola

Le fettine alla pizzaiola sono un secondo veloce e buono da preparare. Lo ammetto, a volte è il mio asso nella manica, specie quando la voglia di preparare la cena scarseggia!

Ingredienti (2per):
– 2 fettine di vitella
– passata
– olio
– cipolla
– sale
– basilico

Procedimento:
Cuocete in una padella con poco olio e cipolla le fettine, salate e, quando saranno dorati da entrambe le parti, unite la passata con il basilico. Lasciate insaporire per 5 minuti e servite.

Spaghettini di riso con pollo e zucchine

Da quando ho scoperto gli spaghettini di riso ne ho sempre una scatola in dispensa. Mi piace variare la nostra dieta mediterranea e devo dire che si prestano benissimo a così tante varianti che è un peccato non sperimentare!

Ingredienti (2per):
– 200gr di spaghettini di riso
– 1 petto di pollo
– 2 zucchine
– 1 scalogno
– soia
– olio

Procedimento: 
Mettere in ammollo in una ciotola di acqua fredda gli spaghettini di riso mentre tagliate a dadini le zucchine. Far soffriggere a fuoco vivace le verdure insieme al pollo tagliato a tocchetti, dopo qualche minuto unire gli spaghetti sgocciolati e una spruzzata di soia. Far cuocere per pochi minuti e portare in tavola.

Risotto con pollo

Oggi è il compleanno di mio cugino. Lui è un batterista e si è trasferito a Londra per la musica e per inseguire il suo sogno. Mi sarebbe piaciuto vederlo oggi, proprio come quando eravamo bambini e mi sono lasciata andare ai ricordi mentre preparavo questo piatto.

Ingredienti (4per): 
 – 4 cosci di pollo
– 200 g di riso
– 1 l di brodo vegetale
– 1 scalogno
– olio
– Parmigiano grattugiato
– pepe

Procedimento: 
Mentre fate il brodo con i cosci di pollo interi, in una pentola fate soffriggere lo scalogno in un pò di olio, aggiungere il riso e farlo tostare. Unire il brodo e il pollo mescolando di tanto in tanto e lasciar cuocere per il tempo di cottura del riso.
Circa 2 minuti prima della fine del tempo, unire il parmigiano e il pepe mescolando continuamente.

Maschera per capelli setosi

Per capelli ancora più setosi ho provato a fare un impacco “fai da te”. Il risultato? A parte l’odore forte i miei capelli erano molto più morbidi!

Ingredienti:
– yogurt
– miele

Procedimento:
Mescolare un vasetto di yogurt con un cucchiaio di miele, stendere l’impasto sui capelli e tenerlo una mezz’ora. Sciacquare con acqua tiepida.

Patate attufate

Le patate attufate sono un contorno che preparava sempre la mia mamma. Per fortuna ho un marito amante delle patate così che ogni tanto posso farle anche in maniera diversa!

Ingredienti:
– 4 patate medie
– olio
– aglio
– sale
– prezzemolo
– due cucchiai di pane grattato

Procedimento:
Sbucciate e tagliate le patate a tocchetti, mettetele in padella con l’olio e l’aglio e iniziate la cottura. Se vedete che assorbono l’olio ma non si cuociono aggiungete 1/2 bicchiere di acqua. Quando si sono ammorbidite aggiungete il prezzemolo e il pane grattato e mescolate velocemente a fiamma alta.

Pasta con filetti di triglia profumati al limone e timo

Il pesce cerco sempre di camuffarlo il più possibile. Lo ammetto, non ne sono un’amante, il problema è vivere con una persona che lo è. E allora? Via ai compromessi!

Ingredienti (2per):
– 160 gr di pasta
– 150 gr di triglie
– 1/2 scalogno
– 2 cucchiaini di timo
– panna
– 1 cucchiaio di limone 
– scorza del limone

Procedimento:
Scottate le triglie in padella con un filo di olio e lo scalogno tagliato, sminuzzatele con un mestolo di legno, aggiungete la scorza di limone, la panna e il timo.
Cuocete la pasta in acqua bollente salata, scolatela al dente e ripassate in padella con il condimento.  


Cheesecake al cioccolato

Non vado matta per i dolci ma ci sono alcuni che una volta assaggiati non posso fare a meno di provare a rifarli. Il cheesecake è uno di questi.

Cheesecake al cioccolato

Ingredienti:
– 150 gr di biscotti secchi
– 100 gr di burro
– 500 gr di Philadelphia
– 150 gr di zucchero
– 15 gr di gelatina in fogli
– 2 dl di panna fresca- 200 gr di cioccolato fondente

Per preparare la base dei biscotti ridurli in polvere, grossolanamente, anche con le mani, mescolarli con il burro fuso e porre il composto in frigo per 30 minuti.
Per il ripieno frullare il philadelphia con lo zucchero,  la panna e la gelatina.
Stendere il composto dei biscotti sul fondo di una pirofila, io ho messo anche la metà del cioccolato sciolto per avere anche una base scura, e create uno strato uniforme, premendo con il dorso di un cucchiaio per schiacciare bene.
Versare il ripieno sulla base, livellarlo bene e porre in frigo per almeno 4 ore.
Trascorso il tempo indicato aggiungere lo strato al cioccolato sciogliendo la tavoletta in un tegamino, versandola sul composto e livellando il tutto. Tenere in frigorifero altre 2 ore prima di servire.

Io non ho tenuto il dolce in frigo per troppo tempo e infatti si vede nella foto che non è proprio “solido”!

Scaloppine alla scaletta

Ricetta “rubata” al mio amico/cuoco Daniele. La sua al ristorante è presentata molto meglio, lo ammetto, ma il sapore è ottimo anche così!

Scaloppine alla scaletta

Ingredienti:
– 4 scaloppine
– 4 fiori di zucca
– 1 mozzarella
– sale
– pepe
– olio evo

Procedimento:
In una padella far rosolare le scaloppine in un filo d’olio, salare e far cuocere fino a che non saranno belle dorate da ambo i lati. Aggiungere i fiori, lavati e aperti, e farli appassire per un minuto. Spostare i fiori di zucca sulle scaloppine aggiungendo la mozzarella tagliata a fettine (io l’ho fatta un po’ troppo spessa) e lasciare a fuoco basso finchè non si è sciolta.
Servire con pepe macinato sopra.